FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda, nuove collezioni: ecco i gioielli che parlano al cuore delle donne

Un atto d'amore per esaltare la bellezza e un progetto “che parte e riparte dall'Italia”, ha spiegato a Tgcom24 Luca Giglio di Opsobjects

Gioielli: Opsobjects festeggia i 10 anni e lancia la collezione 'Luxury'

Credere fortemente in un sogno e farlo crescere. Potrebbe essere riassunta così la filosofia di Opsobjects, brand tutto italiano di fashion jewellery, che quest’anno festeggia i suoi primi dieci anni con la collezione speciale ‘Luxury’ e una nuova campagna pubblicitaria che vede protagonista l’influencer Ludovica Pagani, interprete e testimonial del marchio. “Celebriamo così un ideale di bellezza e di moda che è alla base del nostro Dna”, ha spiegato a Tgcom24 Luca Giglio, socio fondatore, brand manager e direttore creativo. Un atto d’amore per esaltare la bellezza di ogni donna ma anche un progetto importante, “che parte e riparte dall’Italia”, soprattutto in questo momento profondamente segnato dall’emergenza Covid.

Creare gioielli vuol dire dare forma ai sogni. Oltre a essere un segno tangibile della volontà di voler continuare a credere e investire nella qualità e nel design made in Italy, questa collezione che celebra i primi dieci anni di Opsobjects è anche strettamente ispirata all’arte. Quali sono i suoi punti di forza?
Sicuramente l’alta qualità e il valore della ricerca – prosegue Luca Giglio –. Il nostro è un prodotto assolutamente e interamente made in Italy. Crediamo molto in questo, sappiamo anticipare i tempi, guardiamo in avanti e abbiamo il coraggio di compiere scelte fuori dal coro. Siamo orientati verso la moda, la creazione di fashion jewels appunto, ma anche di prodotti che siano vicini alle donne che ci scelgono. In quest’ottica abbiamo improntato anche il nostro riposizionamento sul mercato: quello che vogliamo è un marchio che sia riconoscibile nel mondo del luxury, dell’innovazione, dello stile. Ma che sia anche, allo stesso tempo, democratico.


Rendere accessibile il lusso è tra vostre intuizioni e sfide maggiori. Come pensa sia possibile realizzarlo?
È un percorso non semplice ma abbiamo preferito intraprenderlo comunque, anche in un momento delicato come questo, perché crediamo fermamente nelle nostre idee e nella nostra visione. Non abbiamo pensato, perciò, di doverci fermare, di aspettare. Abbiamo qualcosa da raccontare e siamo certi sia questa la strada giusta.

Cura del design, ricerca costante sui materiali, una filiera 100% made in Italy. Come descriverebbe, in particolare, la nuova collezione ‘Luxury’?
Ha radici molto profonde, è una collezione che riedita forme anni Ottanta, che sono stati di grande fermento, di energia innovatrice. Rotonde e romantiche. C’è un forte rimando anche al cuore, elemento ricorrente e caratterizzante delle nostre collezioni. Ha un forte imprinting italiano: la nostra presenza in questo settore, del resto, è ormai alla quarta generazione. Per noi la tradizione è un valore, è sempre al centro. Cerchiamo di smuovere qualcosa dentro, perché crediamo nell’amore e in quello che rappresenta. E vogliamo continuare ad alimentare questo sentimento con le nostre creazioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali