FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tatuaggi uomo, perché l’inverno è il momento migliore per farne uno

A cosa fare attenzione per arrivare a mostrare in sicurezza il tattoo con l'arrivo della bella stagione

Tatuaggi uomo e stelle Nba: ecco quelli dei giocatori di basket Usa

Ogni cosa a suo tempo, certo. Ma vale anche il detto: chi ha tempo, non aspetti tempo. Quand’è il momento migliore per farsi un tatuaggio? Si potrebbe pensare l’estate, perché il corpo è più scoperto e libero dai vestiti. O forse anche la primavera, quando si avverte una sorta di risveglio dal torpore e si è in genere più propensi a cogliere segnali di “rinascita”. Invece, è proprio in inverno – e durante questo periodo in particolare – che si creerebbero le condizioni ottimali per regalarsi un disegno, una scritta, un segno indelebile sulla pelle…

IL CORPO RACCONTA - La ragione starebbe nel fatto che durante l’inverno si è meno esposti alla luce diretta del sole e al sudore, fattori che potrebbero allungare il periodo di guarigione del nuovo tatuaggio, se non contribuire a provocare irritazioni, bruciori e addirittura infezioni. Lasciare coperto e protetto il tattoo aiuta a ridurre al minimo questa tipologia di rischi. E garantisce di poterlo mostrare in totale sicurezza all’arrivo della bella stagione. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali