FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Volkswagen, nuove accuse dagli Usa "Truccate anche le auto più potenti"

Secondo gli Stati Uniti, la casa automobilistica tedesca avrebbe imbrogliato anche sui diesel più potenti truccando i test sulle emissioni inquinanti

Volkswagen, nuove accuse dagli Usa "Truccate anche le auto più potenti"

La Volkswagen avrebbe imbrogliato anche sui diesel di grossa cilindrata. Lo sostiene l'Epa, l'agenzia federale statunitense di protezione dell'ambiente. Il colosso di Wolfsburg avrebbe programmato anche le automobili più potenti in modo da "truccare" i test sulle emissioni inquinanti.

Vw: rigetta accuse Epa - Volkswagen rigetta le accuse dell'Epa, l'agenzia federale Usa per la protezione dell'ambiente, sull'uso di trucchi utilizzati anche su motori diesel più potenti. "La Volkswagen sottolinea che non è stato installato alcun software sui modelli 3 litri V6 diesel per modificare in modo illegale i valori" dei test antismog.

Secondo l'Epa le violazioni riguardano almeno 10mila auto prodotte dal 2014 al 2016 tra cui i modelli Touareg, Audi A6 Quattro, A7 Quattro, A8 e Q5 e per la prima volta anche la Porsche Cayenne. L'Epa sostiene che il software ha un timer che consente alle auto di comportarsi diversamente nei test rispetto alla strada. In questo caso, sostiene l'agenzia, le auto hanno emesso un livello di monossido di azoto nove volte più alto rispetto a quando venivano testate.

In precedenza, il gruppo tedesco aveva ammesso di aver "truccato" le auto di piccola cilindrata, almeno 11 milioni nel mondo, di cui 500mila negli Stati Uniti. Ora, rischia multe fino a 37mila dollari per veicolo, il che significa arrivare fino a 375 milioni di dollari in aggiunta a sanzioni già previste in miliardi di dollari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali