FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Quota 100, missione fallita: ogni dieci uscite solo tre assunzioni

La stima dei Consulenti del lavoro: il ricambio generazionale solo in settori altamente specializzati. Calano i mutui nonostante i tassi ai minimi storici

Il tasso di sostituzione tra chi entra e chi esce dal mondo del lavoro grazie a Quota 100 non supererà il 30%. Lo ha stimato l'Osservatorio statistico dei Consulenti del lavoro. Il pieno ricambio generazionale si avrà soltanto in ambiti altamente specializzati, come quelli dei meccanici e degli elettricisti. Per Confindustria il problema è trovare personale con competenze, assente sul mercato.

"Parte il ricambio generazionale!" aveva annunciato il vicepremier Luigi Di Maio a gennaio. Ma stando alle stime dei Consulenti, solo un giovane su tre pensionati entrerà nel mondo del lavoro. "Le imprese ne prenderanno al massimo due ogni dieci prepensionamenti" è la previsione al ribasso fatta al quotidiano Il Messaggero dall'economista Alberto Brambilla, ex consigliere economico della Lega e di Palazzo Chigi. "Ma saranno professionisti altamente tecnologici".

Per la riforma delle pensioni nel 2019 sono stati messi in bilancio 3,9 miliardi di euro, che saliranno a 8,3 nel 2020. Nel privato sono state presentate 60.479 domande. Nel pubblico invece a fine luglio 52.607 statali hanno chiesto il pensionamento anticipato. Di questi, undicimila dovrebbero uscire subito, ma al momento l'Inps ha autorizzato meno di ottomila domande.

Trend negativo per i mutuiNumeri negativi sono anche quelli che riguardano i mutui, calati solo a giugno dell'11,9%, nonostante i tassi di interesse siano ai minimi storici (1% sul fisso e 0,33% sul variabile). Secondo gli esperti, le cause sarebbero il calo di surroghe, una maggior prudenza nell'acquisto e i salari più bassi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali