FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano e Roma le città più costose per un weekend di coppia, ma il cappuccino è low cost

Eʼ quanto emerge dal "Mapping the worldʼs prices", il rapporto di Deutsche Bank che analizza prezzi e qualità della vita in 56 grandi città nel mondo, rilevanti per il mercato finanziario mondiale

Milano e Roma le città più costose per un weekend di coppia, ma il cappuccino è low cost

A Roma e Milano per affittare una casa con due camere da letto non bastano 1.000 euro e un fine settimana romantico in un hotel a 5 stelle è riservato ai Paperoni. In compenso, però, un cappuccino al bar è tra i piuùeconomici al mondo. A dirlo è "Mapping the world's prices" di Deutsche Bank, che analizza prezzi e qualità della vita in 56 grandi città del mondo rilevanti per il mercato finanziario.

Stipendi bassi e costi alti - Milano e Roma sono, rispettivamente, al 35esimo e al 40esimo posto della classifica. La "migliore città del mondo" è Zurigo, in cui gli stipendi sono i più alti in assoluto, la vita è agiata e l'aria è pulita, mentre la peggiore metropoli in cui vivere è Lagos in Nigeria. Tornando in Italia, a pesare molto è la diminuzione del potere di acquisto degli italiani a fronte dell'aumento del costo della vita: rispetto allo scorso anno, gli italiani hanno perso circa il 10% dello stipendio netto. A Milano si è passati dai 1.700 euro del 2018 ai 1.530 del 2019, mentre a Roma ogni mese in media si possono spendere circa 1.200 euro del proprio stipendio, circa 200 euro in meno rispetto allo scorso anno.

Trasporti e cinema - Dal punto di vista dei mezzi pubblici, le città italiane offrono trasporti molto economici, con una spesa rispettiva di circa 35 e 40 euro mensili: un gran risparmio rispetto ai costi di Londra, con i suoi 140 euro mensili di abbonamento. Anche le attività di intrattenimento in Italia sono amiche del risparmio: a Milano un cinema costa in media 9 euro, mentre a Roma arriva a costare anche 6 euro. In ogni caso, per non alleggerire ulteriormente il conto in banca, conviene non usare l'auto: l'Italia è il terzo paese più caro al mondo per costo della benzina, con una media di 1,70 euro al litro. Anche il noleggio di auto presenta un conto salato, con una media di 144 euro al giorno per una utilitaria di medie dimensioni, il sesto più costoso in classifica. 

Ristoranti, tecnologia e vestiti costosi - Milano è ottava nella classifica dei costi del vestiario: in centro città servono circa 100 euro per portare a casa un paio di scarpe da ginnastica o un jeans di marca. A Roma la situazione è più economica, con un costo medio di circa 70 euro per gli stessi oggetti. Anche nel campo della tecnologia l'Italia si piazza fra i paesi più cari al mondo: un iPhone costa il 21% in più rispetto agli Stati Uniti: circa 1300 euro. Meglio del Brasile, in cui lo smartphone della mela costa addirittura 2000 euro. E se si volessero investire i risparmi in una cena per due, a Milano si pagano circa 70 euro in un ristorante e 40 in un pub. A Roma, invece, un ristorante costa in media 50 euro e un pub 35. Risultati lontani dalle prime in classifica, ma comunque fra i 15 più cari al mondo: al confronto con le città più costose, un ristorante a New York costa circa 90 euro per coppia, mentre nella classifica dei pub vince Zurigo, con un conto di 63 euro per panino e birra in due. 

Pochi soldi per chi vive in affitto - Per chi vive in affitto la situazione è ancora più grave: i costi mensili "divorano" gran parte della busta paga, con Milano che chiede circa 1.200 euro per un appartamento di due stanze e Roma che, per la stessa tipologia di casa, costa circa 1.000 euro. In pratica, nella Capitale in media si hanno 800 euro per arrivare a fine mese, mentre a Milano nel conto in banca rimangono circa 910 euro al netto delle spese. Cifre che, spiega la Deutsche Bank, sono basse rispetto ai costi elevati della vita in Italia.

Ma il cappuccino è low cost - Non basta, se Milano e Roma sono costose per viverci, sono costosissime per fare i turisti. Per lo meno a livelli "top". Milano è in assoluto la destinazione più costosa al mondo per un weekend romantico, con una notte per due in un albergo a 5 stelle con vista che costa in media 860 euro, seguita a ruota da Roma (sesto posto con una media di 545 euro). Turisti e cittadini possono però consolarsi al bar. Roma è terzultima al mondo per il prezzo di un cappuccino (al massimo di 1,70 euro ). Milano è ultima, con un costo medio di 1,50 euro. Per non parlare della qualità della bevanda. Il rapporto ovviamente non la giudica, ma che quelli italiani siano tra i miglior cappuccini del mondo ca va sans dire.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali