FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Festa della mamma, Coldiretti: sei italiani su 10 regalano fiori

Rose, orchidee, calle, ranuncoli, garofani, gerbere quelli scelti per la ricorrenza, mentre un 26% non fa doni

Quasi sei italiani su 10 (57%) hanno scelto di regalare piante e fiori per la Festa della Mamma.

E' quanto emerge da una indagine online effettuata da Coldiretti in occasione della ricorrenza. L'omaggio floreale precede largamente capi di abbigliamento (8%), gioielli (6%) e dolciumi (3%), ma c'è anche un 26% che non fa regali. "Le varietà floreali di maggior tendenza quest'anno sono - spiega l'associazione degli agricoltori - delphinium, calle, rose, ranuncoli, garofani, gerbere, assieme alla dimorphoteca". "Il consiglio è di acquistare fiori e piante di origine nazionale, anche direttamente dal produttore o nei mercati contadini di Campagna Amica - continua Coldiretti - per essere sicuri di mettere nel vaso un prodotto italiano al 100%, che sostiene i territori e rispetta l'ambiente e l'occupazione, al contrario di quelli stranieri, spesso coltivati sfruttando il lavoro minorile, come nel caso delle rose del Kenya".

Festa della mamma, Coldiretti: sei italiani su 10 regalano fiori - foto 1
Tgcom24

Corsa last minute al regalo

 L'omaggio floreale resta, dunque, tra i doni più gettonati per la Festa della Mamma, anche se è sempre di più un acquisto dell'ultimo minuto e i negozianti si attendono una vera e propria corsa, domenica mattina. Questo emerge da un sondaggio condotto sulle imprese associate da Assofioristi, la categoria che riunisce i fioristi e florovivaisti Confesercenti. Le previsioni di vendita dei fioristi sono positive, anche per i prezzi che risultano stabili rispetto allo scorso anno.

 

I negozianti scommettono soprattutto sulle rose, segnalate come il fiore più richiesto per l'occasione dal 30% delle imprese intervistate, sia in vaso che in composizioni o singole. Notevole, su questo fronte, il vero e proprio boom delle rose stabilizzate. Al secondo posto, nelle indicazioni di tendenza fornite dai fioristi, le orchidee con un 25%. Seguono poi le azalee (15%) e le begonie (10%), queste ultime prodotte anche in Italia, sul lago di Garda, e uniche per bellezza e resistenza.

 

Mentre il packaging è un aspetto su cui i fiorai stanno investendo molto, con prodotti sempre più green, come carta, corda e legno e con piccoli oggetti da abbinare alla confezione, come farfalle, fiocchi e brillantini. "La Festa della Mamma è molto sentita in tutta Italia", sottolinea Assofioristi. "Poi è una festa che coincide con la primavera e con l'arrivo della bella stagione, che però quest'anno si sta facendo attendere, e quindi con la voglia di circondarsi di colori e profumi. Noi fioristi ci stiamo sempre più attrezzando anche per dare non solo consigli di acquisto, ma anche su come avere cura di ciò che si regala".

 

"Molti clienti, poi, - continua l'associazione - sono interessati alla florigrafia, ovvero al linguaggio, e quindi al significato, dei fiori. La rosa rossa è amore, non solo per il proprio partner di vita, ma vale anche per le mamme. L'orchidea è simbolo di perfezione e purezza, messaggio condiviso con la rosa bianca. L'azalea è invece il fiore femminile per eccellenza, richiama la figura della donna e in particolare la mamma, mentre la begonia è simbolo di gratitudine. Cosa regalare, dunque, di meglio di un fiore che racchiude tutto il senso di questa ricorrenza: amore, purezza, femminilità, gratitudine e allegria?".

TI POTREBBE INTERESSARE

Idee golose per la Festa della Mamma

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali