FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Bollette, arrivano i maxi-rincari: elettricità a +60% | Cingolani: subito il price cap per far scendere i prezzi

L'Autorità di regolazione Arera annuncia le nuove tariffe e il ministro della Transizione ecologica torna sulla richiesta alla Commissione Ue presentata da molti Paesi tra i quali Italia, Francia, Spagna

Ansa

Arrivano i maxi rialzi della luce sul mercato tutelato e per i consumatori si annuncia quindi un vero salasso: l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente comunicherà la nuova tariffa dell'elettricità, che sarà più alta di circa il 60%.

A fronte di questa situazione, il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani torna alla carica sul price cap per fermare il caro-energia: "Non torneremo ai prezzi di un anno e mezzo fa, ma almeno cercheremo di evitare certi picchi inaccettabili".

 

Bollette e super aumenti - Il maxi-aumento disposto dall'Autorità rientra, ha spiegato il presidente Stefano Besseghini, rientra "in un quadro rilevante di variazione in cui tutto il sistema viene trascinato. Il tema del risparmio energetico o meglio dell'efficienza energetica è rilevante oggi come mai". Sulle tariffe del gas, l'Arera ha scelto di aggiornarle ogni mese, non più ogni tre, con un metodo ex post e non più ex ante: il prossimo aggiornamento sarà quindi nei primi giorni di novembre, disgiungendo le variazioni di prezzo da quelle dell'elettricità. L'Autorità non farà infatti più riferimento al Ttf del mercato di Amsterdam ma alla media dei prezzi effettivi del mercato all'ingrosso Psv italiano, molto più bassi.

 

Cingolani: si proceda con il price cap - A fronte di una situazione sempre più allarmante, Cingolani incalza la Commissione Ue, che proprio il 30 settembre è finalmente chiamata a formalizzare le sue proposte contro il caro-energia e, in un'intervista alla "Stampa", chiarisce: "La lettera che abbiamo scritto rappresenta un macigno anche perché è firmata da molti Paesi, tra i quali alcuni molto grandi come Francia, Spagna e Polonia. Devo dire la verità: se un'istanza di questo livello fosse ignorata bisognerebbe farsi qualche domanda". 

 

 

Bollette e aggiornamenti - Una parte dei consumatori contesta ad Arera la scelta di aggiornare mensilmente le bollette perché favorirebbe solo le imprese. "L'Authority - dice il ministro - sta rivedendo alcuni meccanismi proprio perché sono i primi ad essere consapevoli della grande complessità della situazione frutto di una vera e propria economia di guerra. L'Arera opera sempre nell'interesse degli utenti, per cui tenderei a fidarmi. Di fondo, però, il problema è che la Borsa del gas di Amsterdam proprio non funziona: il Ttf non riflette assolutamente la situazione del mercato e le quotazioni sono assolutamente innaturali. Per questo occorre introdurre il price cap. Inoltre occorre disaccoppiare il prezzo dell'energia per fare in modo di slegare almeno quella prodotta con le fonti rinnovabili dal prezzo del gas". 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali