FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I genitori hanno il potere di influenzare la carriera dei figli

Nuove professioni e carriere scolastiche più lunghe: quanto pesano le opinioni dei genitori sulle ambizioni lavorative dei figli

I genitori hanno il potere di influenzare la carriera dei figli

Fino a qualche decennio fa i figli erano quasi costretti a seguire le orme del padre: diventare medico, avvocato e entrare nello studio legale del genitore, curare l'azienda di famiglia. Oggi, si predica bene sull'autonomia di scelta da lasciare ai figli ma poi si razzola malissimo. Alcuni colossi nell'ambito del recruiting hanno condotto diverse ricerche secondo le quali i genitori hanno il potere di influenzare la carriera dei figli.

Per i loro figli, i genitori sono una continua fonte di ispirazione e di esempio, ecco perché tra i metodi educativi viene menzionata l'emulazione come il metodo più efficace. Ma hanno il potere di interferire perfino sulla carriera professionale dei figli? I dati riguardano 13 paesi del mondo, dall'Italia all'Australia, dal Canada agli Stati uniti ed è stao preso in considerazione il parere di più di 11mila dipendenti.

La maggiorparte, il 60% esattamente, è fortunato ad avere i genitori che hanno competenze professionali che potrebbero tornare utili ma, al contempo, si lamentano che i genitori non le condividono abbastanza. Il 35% dei genitori presi in esame, dichiara di essere in grado di trasferire ai propri figli competenze come il problem solving (44%) la perseveranza (42%), l'integrità (39%) e la gestione del tempo (37%).

La metà dei dipendenti italiani ammette che i propri genitori hanno avuto un'influenza fondamentale nella scelta della propria professione (esattamente il 54%). In Spagna cresce al 62% per poi calare drasticamente in Svezia al 35%.

Nella scelta, i figli maschi hanno trovato più utile confrontarsi con il padre (25%), mentre le figlie femmine hanno avuto più vicine le madri (24%). Ma in Italia le competenze trasmesse dai padri sono pratiche (30%), matematiche (25%) e finanziarie (24%), quelle trasferite dalle madri sono perseveranza (21%), pensiero creativo (20%) e capacità di networking (19%).

Il 71% dei dipendenti ha ammesso di dover ringraziare i genitori per l'aiuto economico e il 70% dei genitori ha dichiarato di aver ricevuto un "grazie" almeno una volta dai propri figli. In ultimo, con le nuove professioni emerge il problema che molti genitori, esattamente uno su quattro, ammette di non sapere bene quale sia il lavoro del proprio figlio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali