FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pedicure fai da te: i consigli per piedi perfetti

Dal tallone fino alla punta delle dita: gli step e i rituali di bellezza per ottenere un risultato professionale

Pedicure fai da te: i consigli per piedi perfetti

Pedicure, quanto mi costi! Con le prime scarpe aperte (tempo permettendo) arriva la necessità di sfoggiare anche piedi assolutamente perfetti. Per prenderti cura di loro non è necessario andare tutte le volte in un centro estetico: basta essere ben attrezzate e seguire i nostri consigli nel modo giusto.

Innanzitutto iniziamo con il dire che esistono due tipi di pedicure: quella estetica e quella curativa. La prima serve per rendere i piedi più belli e seducenti: è un trattamento volto soprattutto a regolare le unghie, a dare loro una forma precisa e a creare dei giochi di colore con gli smalti e la nail art. La seconda, invece, si focalizza sul benessere del piede e ne risolve alcune problematiche, tra cui l’occhio di pernice, le unghie incarnite, calli o i duroni.

Come prima cosa, rimuovete con il solvente lo smalto applicato in precedenza. Mettete i piedi a bagno in una bacinella con acqua calda, essenze profumate e bicarbonato o sale grosso da cucina: il pediluvio è un momento di relax... state lì per almeno dieci minuti e lasciate ammorbidire bene la pelle e le unghie.

Dopo aver asciugato i piedi, fatevi aiutare da una spatolina o da una pietra pomice per eliminare le zone ruvide: questo passaggio è fondamentale per prevenire la formazione dei calli nel corso del tempo tra un trattamento e l'altro. Attenzione però! Evitate movimenti troppo bruschi; è sempre meglio effettuare massaggi leggeri. Se volete ottenere un risultato ancor più professionale, utilizzate il set manicure e pedicure Bellissima Sensitive Beauty MP2 200 che consente di rimuovere tutti gli inestetismi della pelle in un batter d'occhio. Una pratica ancora più facile e veloce grazie al Finger Touch Control, il comando tattile di regolazione progressiva della velocità e doppio senso di rotazione che assicura un risultato eccellente.
Inoltre, per intervenire efficacemente sugli ispessimenti cutanei che si concentrano sui talloni e sulla pianta è futile levigare con un’esfoliazione energizzante e poi nutrire e rigenerare. Pompelmo, bardana, bisabololo, estratto di lievito e olio di germe di grano sono perfetti per rinvigorire la pelle: nello scrub levigante piedi di Collistar lavorano in sinergia, svolgendo un'azione antibatterica, dermopurificante, idratante, lenitiva e antiossidante. Questo prodotto, inoltre, contiene la polvere di pietra pomice e di quarzo (utilizzata in medicina estetica per la micro dermoabrasione) per un’intensa esfoliazione meccanica che sfrutta speciali agenti abrasivi per eliminare le cellule cornee di superficie.
Ora tocca alle unghie: con un tronchesino tagliatele e limatele con una lima di cartone, donando loro la forma che meglio preferite.

Eliminati gli ispessimenti, bisogna nutrire la pelle: è tempo di idratazione e in commercio esistono creme dalle mille proprietà lenitive e nutrienti. Per tutti i tipi di pelle, per esempio, il burro di shea (che protegge e ripara la funzione della barriera naturale della pelle) e l'olio di jojoba (leggero e facilmente assorbibile) sono sostanze emollienti che troviamo in "Treat Your Feet Foot Cream" di Elemis, la crema che si fonde magnificatamente sulla pelle, rendendo lisce e idratate anche le zone più secche e più ruvide.
Anche l'urea e il burro di karitè sono essenziali per nutrire la pelle: la crema rigenerante piedi di Collistar unisce questi due principi attivi che apportano idratazione e nutrimento alla pelle inaridita e screpolata, rendendola non solo più morbida e levigata, ma anche più resistente. Ecco perché il prodotto si rivela sorprendentemente efficace nel ridurre segni e sintomi legati all’ipercheratinizzazione cutanea.

Per il comfort, la bellezza e la giovinezza dei piedi è importante terminare con il massaggio della volta plantare: crème jeunesse des pieds Clarins rinnova l'epidermide, riduce le rugosità e rende più belle le unghie. La texture, ricca e vellutata, scivola facilmente sulla pelle. In questa crema sono presenti due estratti vegetali dalle rinomate proprietà: l'olio di noce di anacardio “vergine” che viene tradizionalmente utilizzato nella farmacopea indiana sia in applicazioni locali che per massaggi ayurvedici è ricco di vitamina E e protegge la pelle dai radicali liberi. L'arnica, invece, riduce la sensazione di pesantezza e gonfiore.

Una volta che la pelle sarà idratata, non vi resta che sbizzarrirvi con lo smalto. Cominciate con una base protettiva trasparente e poi passate alla stesura del colore che meglio preferite: fate due passate e lasciate asciugare per almeno 10 minuti.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali