FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Misticanza: un piatto light e completo

Dalla lattuga al songino, le proprietà nutrizionali e benefiche dei più diffusi tipi di insalata

Misticanza: un piatto light e completo

E' fresca, colorata, divertente e, soprattutto, permette di mettere in tavola un piatto veloce senza dover accendere i fornelli, attività penosa in questi giorni di grande caldo. E' l'insalata, grande protagonista della tavola estiva. Ecco tutti i segreti delle principali varietà a disposizione nei nostri mercati.

L'INGREDIENTE DELLA BELLEZZA – Il termine “misticanza” si ispira proprio al concetto di mescolanza, riferendosi all'unione di differenti tipi di verdure servite crude. Nella misticanza classica entrano l'indivia, l'erbanoce, la caccialepre, la porcellana, la rucola e i cuori di lattuga. Il termine è molto usato nel Centro Italia e la sua caratterizzazione nutrizionale dipende dalla disponibilità stagionale. La rucola stimola l'appetito e ha proprietà diuretiche e digestive; l'invidia stimola i succhi gastrici che aiutano la digestione; la lattuga invece ha effetti distensivi e calmanti sull'organismo, ma contribuisce anche alla formazione di liquidi del corpo.

LE PROPRIETA'– Il songino, invece, è un'insalata comunemente chiamata anche valeriana: tra le sue caratteristiche principali la tenerezza e delicatezza delle sue foglie. Fiorisce in primavera, ma è reperibile tutto l'anno. E' un contorno molto semplice, ma è ricco di proprietà: digestivo e rinfrescante, ricco di vitamine A e C, nonché di sali minerali come fosforo, potassio e ferro.

LA RICETTA: INSALATA D'ESTATE – (a cura del Margutta RistorArte – Roma). Tagliare a julienne 500 grammi di insalata mista, sogino e misticanza di primo taglio, 100 grammi di carote e marinare tutto con un limone biologico, sale integrale di Trapani e pepe. Si procede tagliando a cubetti un avocado e montando il piatto posizionando prima l'insalata e poi le verdure. Si aggiungono, infine, 200 grammi di mandorle a scaglie ed infine cubetti di avocado. Decorare con i petali di quattro fiori eduli e condire con olio extravergine d'oliva Leccino. òA RICETTA PASSO PER PASSO

IL CONSIGLIO VELOCE - Se volete una ricetta ancora più semplice, almeno in fatto di ingredienti, il pomodoro può sostituire mandorle e avocado, anche se viene meno l'apporto proteico. Per un piatto davvero veloce, ma almeno scegliete bene gli ingredienti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali