Truccarsi bene, struccarsi meglio

I consigli dell'esperto Walter Gazzano su make up e pelli sensibili

- Con l’intervista a Tania Zamparo, ex Miss Italia, abbiamo conosciuto i problemi di chi, a causa di allergie o intolleranze, è costretto a cercare prodotti specifici rispettosi della propria pelle sensibile. Abbiamo chiesto consiglio a un esperto del settore che conosce e usa da anni trucchi per pelli sensibili, Walter Gazzano.

Truccarsi bene, struccarsi meglio

Anche le donne con pelli super delicate possono usare tutta la gamma di prodotti del make up oggi in commercio?
“Se osserviamo le texture troviamo molteplici possibilità di scelta: opaca, brillante, satinata o laminata per ogni gusto ed esigenza. Migliaia di prodotti per essere piu belle, sicure e intriganti. Effettivamente alcuni prodotti applicati su pelli molto sensibili potrebbero creare problemi di intolleranza, ma sempre più le aziende cosmetiche sono attente nel creare formule per ridurre al minimo i rischi, in genere non contengono conservanti, alcol, profumi e metalli come il nikel”.

Il fondotinta è indicato anche per pelli sensibili o ottura i pori?
“Se si sceglie un fondo adatto al proprio tipo di pelle, si applica nella giusta quantità e si elimina perfettamente a fine giornata, il poro non si ottura, ma è importante la qualità del prodotto”.

La matita per occhi si può usare o è preferibile l’ombretto, più leggero?
“Essenziale è la scelta del prodotto, ma attenzione al colore, eviterei quelli vivaci. Meglio il classico nero o marrone”.

Può consigliare qualche azienda attenta alladistribuzione di prodotti per pelli delicate?
“Esistono diverse aziende specializzate, da Clinique a Bionike, fino a Liquidflora, Vichy. Dopo quarant'anni di lavoro, un mio consiglio che vale per tutti, a maggior ragione per chi ha problemi di pelle sensibile, ė: importante truccarsi bene ma altrettanto struccarsi meglio".

TAG:
Pelli sensibili
Allergie
Trucchi