FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amore: cinque cose che devi sapere sul matrimonio

Finché la morte non ci separi: certo, ma sposarsi non è uno scherzo e per questo occorre sapere anche qualcosa che non tutti dicono

Amore: cinque cose che devi sapere sul matrimonio

Diciamolo: il matrimonio non è sempre tutto rose e fiori. Il coronamento di una storia d'amore non è il lieto fine, ma un nuovo inizio, che talvolta può risultare faticoso e difficile. Ecco quindi cinque cose da sapere prima di pronunciare il fatidico "Sì".

Altro che romanticismo, altro che miele: passato il momento della felicità del giorno del matrimonio e volato via in un battibaleno il viaggio di nozze, iniziano i problemi legati alla convivenza e alla routine quotidiana di una vita piena zeppa di impegni e magari con qualche difficoltà a tirare la fine del mese. Insomma, senza essere disfattisti, occorre invece riportarci alla realtà della vita vera e ricordarci che una relazione di coppia che duri nel tempo va coltivata con amore sì, ma anche con tanto rispetto dell'altro e tanta predisposizione al compromesso: solo così, alimentando il fuoco della passione e mantenendo un atteggiamento propositivo e disponibile, possiamo farcela senza fatica e con la sicurezza che il futuro non potrà che essere rosa.

Provare per credere: tutti ce lo dicono, stare insieme è difficile più di quanto si immagini, ma quando iniziamo la convivenza ci rendiamo conto che è assai più dura di quanto pensassimo. Ma la nota positiva è che è del tutto normale: senza spaventarci e senza arrivare a conclusioni affrettate, diamoci del tempo per appianare le difficoltà e imparare a conoscerci. E' bello scoprire i lati dell'altro che non conoscevamo e sarà ancora più bello poter vivere la coppia senza se e senza ma, avendo la consapevolezza di sentirci noi stessi sempre. Difficile, ma non impossibile: ce la possiamo fare, garantito!

Questione di sfumature: la vita non è tutta o bianco o nero, ma al contrario è fatta di tante tonalità di grigio, che dobbiamo imparare a conoscere e rispettare. Anche tra le mura domestiche, essere assoluti nelle proprie certezze non porta da nessuna parte: ammettiamo quindi che possano esserci punti di vista diversi dal nostro e anche se non siamo d'accordo su tutto, portiamo pazienza: la vita matrimoniale è anche un "do ut des", un dare e avere continuo.

Farlo con stile: urla e strepiti non servono a niente e mantenere musi per settimane è ancor meno proficuo. Anche il litigio è un'arte e nel matrimonio occorre imparare a gestire discussioni animate e difficili. Una unione che funzioni non è quello dove non si litiga mai, ma quella ove la discussione, ancorché animata, serve a capirci di più e a conoscerci meglio. Saper comunicare non è semplice, ma non occorre una laurea, basta lasciar parlare il cuore.

Lasciate ogni speranza: ammettiamolo: chi di noi non ha pensato di poter cambiare il nostro uomo? Bene, una certezza c'è: le persone non cambiano, al massimo smorzano alcuni lati del proprio carattere. Amore è soprattutto rispetto dell'altro, quindi lasciamo al nostro lui lo spazio che gli serve per potersi sentire a suo agio: un aperitivo con gli amici, la partita di calcetto, un po' di disordine in casa. In fondo lo abbiamo scelto proprio perché è lui, con i suoi pregi e i suoi difetti e volerlo diverso sarebbe inutile e sciocco. Rispettiamo lui e chiediamo lo stesso rispetto per noi: l'equilibrio in una coppia è fondamentale.

Happy end: ormai lo sappiamo: portarci i rancori sotto le lenzuola non solo non serve, ma è quanto di più controproducente possiamo fare. Lasciamo le arrabbiature alle spalle e quando la giornata finisce scambiamoci un abbraccio e un bacio: domani è un altro giorno e ce ne saranno molti altri a seguire. Il modo migliore per seppellire l'ascia di guerra è quella di addormentarsi dopo aver fatto la pace e magari avere concluso in bellezza con un incontro ad alto tasso di passione e avere la certezza del lieto fine. E così sia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali