FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Morto a 89 anni lo scrittore britannico John le Carré: maestro dei romanzi di spionaggio 

Tra i suoi capolavori "Chiamata per il morto", "La spia che venne dal freddo" e "La talpa". Il decesso è avvenuto per polmonite (non legata al Covid)

Afp

Lo scrittore britannico John le Carré è morto all'età di 89 anni a causa di una polmonite. Era noto in tutto il mondo per i suoi romanzi di spionaggio. In 60 anni di carriera, ha scritto capolavori come "Chiamata per il morto" (con cui nasce nel 1961 l’agente George Smiley), "La spia che venne dal freddo" e "La talpa".

John le Carré, pseudonimo di David John Moore Cornwell, nacque a Poole, nella regione inglese del Dorsetshire, nel 1931. Insegnò all'università di Eton, prima di diventare un funzionario del ministero degli Esteri britannico ed essere reclutato dall'MI5 e poi dall'MI6. Dall'esperienza nei servizi segreti prese spunto per creare il personaggio di George Smiley, leggendario protagonista di numerosi suoi romanzi. 

 

 

L'esordio avvenne con "Chiamata per il morto", poi "Un delitto di classe", ma fu la sua terza fatica letteraria, "La spia che venne dal freddo" del 1964, a regalargli la fama planetaria. Oltre 20 milioni di copie vendute nel mondo, racconta la storia di Alec Leamas, agente britannico trasferito nella Germania dell'Est, che venne interpretato sul grande schermo da Richard Burton, nel primo di una lunga serie di adattamenti delle sue opere, tra cinema e tv. 

 

"E' stato un gigante della letteratura inglese. L'ho rappresentato per 15 anni, ho perso un amico", ha scritto il suo agente John Geller in una nota, annunciando che "il decesso è avvenuto sabato dopo una breve malattia non legata al Covid". "I nostri pensieri vanno ai suoi quattro figli, alle loro famiglie e alla sua cara moglie Jane", ha aggiunto.

 

 

In "Una spia che corre sul campo", uscito poco più di un anno fa, le Carré ha raccontato gli anni della Brexit, immaginando un'alleanza tra i servizi segreti di Londra e l'America di Trump con il duplice scopo di minare le istituzioni democratiche europee e smantellare il sistema internazionale dei dazi.

 

"E' mia convinta opinione che per la Gran Bretagna, per l'Europa e per la libera democrazia in tutto il mondo, l'uscita della Gran Bretagna dalla Ue al tempo di Trump e la conseguente dipendenza senza riserve sugli Stati Uniti in un'era in cui gli Usa hanno imboccato la strada del razzismo istituzionale e del neo-fascismo è un disastro senza precedenti", ha fatto dire a uno dei personaggi del romanzo. E per manifestare contro la Brexit il maestro della spy story era sceso in piazza a ottobre 2019

 

Negli ultimi anni Le Carré ha scelto una vita ritirata, tra Cornovaglia e Hampstead. Sposato due volte, ha avuto quattro figli e tredici nipoti. Nel 2011 ha lasciato in eredità tutti i suoi archivi alla Bodley Library, fondata all'inizio del XVII secolo a Oxford, dove ha studiato lingue negli anni '50. "Per Smiley, come per me, Oxford è la nostra casa spirituale", ha spiegato. "E mentre ho il massimo rispetto per le università americane, la Bodley Library è il luogo dove riposerei il più felice possibile".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali