FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Andrea Camilleri in ospedale, i medici: lo scrittore è forte, condizioni stabili

ll nuovo bollettino parla di situazione "stazionaria" ma critica per lʼautore della saga di Montalbano, ricoverato da lunedì mattina a Roma dopo un arresto cardiaco. La prognosi resta riservata

Andrea Camilleri in ospedale, i medici: lo scrittore è forte, condizioni stabili

Sono "stazionarie" ma sempre critiche le condizioni di Andrea Camilleri, colpito da un arresto cardiorespiratorio. All'ospedale di Roma in cui è ricoverato, il Santo Spirito, alle 17 è stato diffuso un bollettino medico, dove si sottolinea la "forte fibra" del paziente. Lo scrittore siciliano, di 93 anni, da lunedì mattina è in rianimazione. L'autore della saga del commissario Montalbano è attaccato a un macchinario per respirare.

"La forte fibra del paziente ci sta consentendo di proseguire come programmato l'iter diagnostico-terapeutico - ha detto Roberto Ricci, direttore del dipartimento di Emergenza del Santo Spirito -, con l'intento di supportare e stabilizzare la funzione degli organi vitali. La prognosi rimane riservata".

"Caro Maestro, siamo tutti in apprensione per te e siamo vicini alla tua famiglia - scrive su Facebook Ida Carmina, sindaco di Porto Empedocle, dove Camilleri è nato il 6 settembre del 1925 -. Tu sei il nostro orgoglio, il simbolo di un paese che deve a te il rilancio in una platea mondiale e nella letteratura universale dei suoi difetti ma anche degli innumerevoli pregi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali