FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“Enemigo”, il capolavoro del maestro del fumetto Taniguchi arriva per la prima volta in Italia

L’opera, pubblicata nel 1985, racconta rivolte e rapimenti in un paese dell’America Latina reduce da anni di dittatura e guerre civili

“Enemigo”, il capolavoro del maestro del fumetto Taniguchi arriva per la prima volta in Italia

A due anni dalla morte del maestro giapponese Jirō Taniguchi, arriva anche in Italia un’opera pubblicata nel 1985, ma da noi ancora inedita: “Enemigo” (ed. Rizzoli Lizard, pp. 304, euro 20). Taniguchi racconta nella sua graphic novel il rapimento di un giovane giapponese, Yuji Seshimo, in un paese dell’America Latina reduce da anni di dittatura. 
 
Per rilanciare l’economia nazionale, il governo si affida a una società giapponese per convertire in campi coltivati una vasta area di giungla. Yuji Seshimo, responsabile dei lavori, viene però rapito da una banda di ribelli che non vogliono che prosegua con la sua attività. Yuji dovrà capire cosa c’è dietro questo sequestro: se si tratta di una rivolta, di un attacco mirato da parte delle lobby nordamericane del grano oppure se è la sua stessa azienda che sta cercando di eliminarlo.

Una storia di drammi e inganni che Taniguchi esplora con il suo inconfondibile tratto, che qui, in una delle sue prime opere, già anticipa i dettagli che faranno di lui un vero maestro del fumetto.
 
Ecco alcune tavole della graphic novel:

"Enemigo"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali