FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Simone Strano, lo Chef con la coppola

La cucina per lui è passione, amore e condivisione: un fortunato connubio di tecniche innovative e celebrazione della cucina tradizionale della sua terra d’origine che ritroviamo nella ricetta svelata al Tgcom24

Siciliano DOC, estroso e audace, Simone Strano è l’Executive Chef dell’esclusivo Senses Restaurant & Lounge Bar di Palazzo Montemartini Rome - A Radisson Collection Hotel, l’iconico albergo situato nel cuore di Roma, accanto alle Terme di Diocleziano e alla Basilica di Santa Maria degli Angeli. Dalla Sicilia, la terra che lo ha visto nascere e crescere, Simone si sposta all’estero, in Svizzera, a cui deve la sua prima esperienza come responsabile di cucina (presso il Silence Hotel Wengenerhof a Wengen), e quelle che sono arrivate dopo (Il Padrino a Lucerna, il Rialto e l’hotel Alpenland a Gstadd).

Nel 2009 fa rientro in Sicilia, a Taormina, dove lavora a La Capinera, 1 stella Michelin, per poi passare all’hotel El Jebel, alle strutture del gruppo Ragosta Hotels Collection e al ristorante Fusion a La Plage Resort di Taormina, sull’incantevole scenario di Isola Bella. Fino ad arrivare ad oggi, dove lo troviamo a guidare la cucina del Senses di Palazzo Montemartini, che ha appena inaugurato la formula all day long: una cucina sempre aperta per tutto l’arco della giornata.

Il nuovo menù del Senses è scandito dai vari momenti della giornata: bakery, snack, aperitif fino al pranzo e cena à la carte, spaziando dalle classiche colazioni internazionali con dettagli di gusto (come la Lemon curd con meringa italiana, zeste di lime e grue di cacao), per poi passare all’ aperitivo, a metà tra la tradizione e i nuovi trend (come il sushi e le proposte vegetariane), fino ad arrivare al pranzo e alla cena à la carte dove sono protagonisti piatti dal volto elegante e ricercato, ricchi di creatività e di abbinamenti interessanti, sempre con richiami alla tradizione siciliana, che Simone ama celebrare sempre e a modo suo: riscrivendo le ricette della nonna per esaltare i sapori tradizionali.

Ecco l’intervista in cui lo chef si racconta al Tgcom24.

Qual è la prima cosa che fai la mattina quando ti alzi?
Preparo una sana colazione per me e la mia compagna

Quando inizia la tua giornata tipo e quando finisce?
La mia giornata inizia quando entro in cucina alle 8 e finisce verso l’una di notte, sempre in cucina.

Un ingrediente di cui non puoi fare a meno?
Il pane e il pomodoro

Qual è il primo piatto che ti ricordi di aver cucinato?
La Norma, da buon siciliano

E quale ha avuto più successo?
La patata gomitolo, che da qualche tempo è sempre nel mio menù al Senses di Palazzo Montemartini

Descrivi la tua cucina in tre aggettivi.
Cucina per me è passione, amore, condivisione

Se fossi un film, che film saresti?
"Quasi amici"

Se fossi una canzone, che canzone saresti?
"We are young" dei Fun

Qual è il giudice che temi di più?
Lo chef Seby Sorbello

Qual è il tuo ristorante preferito?
La cucina di mamma Camilla

Qual è un tuo difetto?
Parlo troppo veloce

E un tuo pregio?
Trasmettere il mio sapere

Cosa avresti fatto se non avessi fatto il cuoco?
Il coltivatore

La ricetta dello chef: Raviolone di pasta fresca alla norma su crema di ricotta salata

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di melanzane - 250 gr di pomodori - 150 gr di ricotta salata - 100 ml di panna fresca - 250 gr farina - 3 uova - Basilico q.b. - Olio extravergine - Sale q.b. - Pepe q.b.

Impastare la pasta con la farina e le uova fino a ottenere un impasto omogeneo e conservare in frigo per qualche ora.
Pelare le melanzane tagliare a cubetti e fare appassire in forno a 200 gradi per circa 10 minuti.
Per il ripieno:
Unire i pomodori ciliegini tagliati a metà e precedentemente asciugati al forno a 100 gradi per circa 2 ore.
Stirare la pasta e formare i ravioli con la farcia. In un pentolino, amalgamare la ricotta grattugiata con la panna fresca, fino a formare una crema omogenea.
Cuocere la pasta in acqua bollente e salata per 5 minuti, comporre il piatto con la crema di ricotta, i ravioli e qualche fogliolina di basilico.

Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel - Largo Giovanni Montemartini, Roma

Di Indira Fassioni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali