FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Due ricette dal buongusto green da annotare

Dal menù gourmet del ristorante Flora, vi proponiamo due piatti simbolo della filosofia culinaria dei fratelli Escalante: "Risotto al sedano rapa e mela" e "Pollo nostrano, cavolfiore, bietola e pera".

Nella provincia di Varese, nello specifico a Busto Arsizio, prende vita il ristorante Flora, un progetto dei fratelli Riccardo e Gabriele Escalante, rispettivamente chef e maître di sala con precedenti esperienze in ristoranti stellati. Il nome stesso lascia intuire un forte legame e una forte attenzione al territorio e al rispetto dell’ambiente; Flora richiama infatti il periodo della fioritura ed è un ristorante che si sviluppa a 360 gradi intorno a un’idea ‘green’, dal menù alla location: una sala luminosa e dominata da tinte pastello che ritraggono decorazioni floreali e vegetali.

Ambiente minimal, cibo a km zero, gusto al top

I fratelli Escalante esprimono attraverso il loro lavoro una filosofia di vita che unisce gastronomia ed ecologia: i prodotti utilizzati sono pochi, ma accuratamente selezionati, naturali e a chilometro zero. Il ristorante Flora collabora infatti con piccole aziende vinicole, agricole, con coltivatori, allevatori e caseari del territorio per garantire agli ospiti un’esperienza culinaria che racchiuda tutti i sapori della terra locale: naturali e genuini. La semplicità dei prodotti esalta maggiormente la capacità dello chef Escalante, che senza dubbio rientra tra i nomi più interessanti della nuova generazione di chef italiani.

Il ristorante Flora presenta ogni giorno un menù degustazione: piatti realizzati con ingredienti ricercati e freschi di giornata, un menù minimale che segue l’andamento del clima stagionale e un processo di produzione che sia il più naturale possibile. Il risultato è un vero e proprio incontro tra cucina gourmet e cucina a chilometro zero.

Vi proponiamo due ricette che meglio di ogni altra argomentazione potranno chiarire il concetto di arte culinaria dei fratelli Escalante.

Ricetta: Risotto al sedano rapa e mela

Ingredienti: 1 l brodo vegetale; 200 g riso; 1 sedano rapa; 2 mele; 1 costa di indivia; circa 15 foglie di acetosella; burro q.b.; parmigiano q.b.; riduzione di vino bianco q.b.; sale q.b.; pepe q.b.
Preparazione: preparare la crema con il sedano rapa e una mela cuocendoli a vapore, frullare il tutto, aggiustare con sale e pepe. Cuocere il risotto lasciandolo al dente, mantecare con la crema, il burro, la riduzione di vino e il parmigiano. Guarnire con alcune foglie di indivia, una mela tagliata a cubetti e le foglie di acetosella.

Ricetta: Pollo nostrano, cavolfiore, bietola e pera

Ingredienti: 1 pollo; 1 cavolfiore; 4 coste di bieta; 2 pere; 1 carota; 1 gambo di sedano; 1 cipolla; latte q.b.; sale q.b.; pepe q.b.
Preparazione: disossare il pollo, con la carcassa preparare il fondo facendolo rosolare in padella con olio. Aggiungere la carota, il sedano e la cipolla, coprire con acqua e lasciare cuocere per circa 30 minuti, filtrare e ridurre fino a consistenza desiderata. Con 3⁄4 di cavolfiore preparare la crema. Cuocere il cavolfiore come un risotto aggiungendo mano a mano del brodo vegetale, una volta cotto frullare e aggiustare di sale e pepe. Aggiungere il latte e portare a consistenza voluta. Rosolare il petto e le cosce di pollo versando dell’olio sulla pelle, glassare con del burro e terminare la cottura in forno a 150 °c per circa 10 minuti. Sbollentare le bietole precedentemente lavate per circa 30 secondi e cuocere la pera affettata nel burro, salare. Impiattare a piacere e guarnire con delle lamelle di cavolfiore crudo.

Di Indira Fassioni www.nerospinto.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali