FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Marco Carta: "Sarò processato per direttissima, non sono stato rinviato a giudizio"

Le lacrime del cantante a "Live-non è la dʼUrso" mentre racconta la sua verità dopo il presunto furto: "Non ho fatto nulla"

"Alcuni giornali hanno scritto che sono stato rinviato a giudizio, non è vero sarò processato per direttissima". A parlare è Marco Carta a "Live-Non è la d'Urso" che racconta la sua versione dei fatti dopo l'arresto a segutio del presunto furto avvenuto, venerdì 31 maggio, presso la Rinascente di Milano.

"Non ho bisogno di creare una difesa, per questo sarà processato a settembre", spiega il cantante a Barbara d'Urso. "Non sono preoccupato per quello che verrà - racconta Carta - mi ha fatto male leggere tutti quei commenti che hanno scritto sul mio conto sui social". Il cantante non riesce a trattenere le lacrime e dichiara: "Cammino a testa alta, sono solo preoccupato per la mia famiglia, io non ho fatto nulla".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali