FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Uomini e Donne", Alessandro Vicinanza e Roberta Di Padua ci riprovano | Tina Cipollari: "Minestra riscaldata"

La dama e il cavaliere decidono di uscire e darsi una seconda possibilità 

A "Uomini e Donne" Alessandro Vicinanza e Roberta Di Padua ci riprovano. Dopo aver interrotto la loro relazione nella stagione scorsa del programma quando il cavaliere decise di lasciarla per Ida Platano, adesso tronista, Vicinanza ritorna al trono over e propone a Di Padua di riprende da dove si erano lasciati. "Per me non è un nuovo inizio, ma una continuazione", dichiara il cavaliere in studio nella puntata in onda il 7 dicembre che fa sapere di aver chiesto subito alla dama di uscire. 

Se da un lato Roberta non si sottrae a questa possibilità e ne sembra contenta, dall'altro la dama fa fatica a fidarsi nuovamente di Alessandro reduce da una relazione finita male con Ida e dopo aver preferito quest'ultima a lei. "Non mi fido, ho sofferto molto", commenta la dama in studio mentre spiega la sua posizione. "Sai che potresti essere la prossima Ida", chiede l'opinionista Gianni Sperti. "Lo so e lo sono già stata", replica Roberta che si riferisce a quando il cavaliere di Salerno l'ha lasciata per l'altra dama. Ciononostante la dama vuole concedersi e concedere a Vicinanza una seconda possibilità anche se l'uomo non le assicura l'esclusiva e fa sapere di voler conoscere altre donne del parterre. "Una minestra riscaldata", è infine il commento dell'altra opinionista Tina Cipollari che non vede di buon occhio questa frequentazione. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali