FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Le sagre gastronomiche del ponte di Ognissanti

Tanti appuntamenti in tutta Italia con i buoni sapori dell’autunno per rallegrare il lungo ponte di inizio novembre

Le sagre gastronomiche del ponte di Ognissanti

Il lungo fine settimana della festa di Ognissanti sancisce l’arrivo ufficiale dell’autunno. Anche i sapori si adeguano alla stagione, con le castagne ancora in primo piano, ma affiancate da formaggi e polenta, salumi tipici e mele. Ecco allora una rassegna di appuntamenti per riempire di gusto queste giornate, da Nord a Sud dello Stivale.

SAGRA DELLA CIUÌGA - San Lorenzo in Banale (Trento) - Sapori contadini in primo piano per celebrare l’autunno e le sue antiche tradizioni mangerecce. Ai piedi delle Dolomiti del Brenta, da giovedì 1° a domenica 4 novembre, si festeggia la ciuìga, oggi presidio Slow Food, tipico salame di carne suina macinata e amalgamata a rape, pepe e altri ingredienti poveri, diventato piatto tipico. Sono in programma degustazioni, spettacoli di strada, menu tematici, stand gastronomici e riproposizione di antichi mestieri. Ci sono anche un concorso fotografico, passeggiate con guide alpine e visite guidate alle ville di San Lorenzo. INFORMAZIONI: www.prolocosanlorenzoinbanale.it.

TORGNON D'OUTON - Torgnon (Aosta) - Fontina e polenta sono protagoniste della festa di montagna che rallegra la bella località della Valle del Cervino per due fine settimana, da venerdì 2 a domenica 11 novembre, con spettacoli, musica, mercatino dell’artigianato e animazioni. In primo piano le specialità valdostane, tra cui patate di montagna e fontina Dop d'alpeggio, proposte nel ricco menu dei due weekend nei quali si festeggia anche San Martino, patrono della cittadina. Gran finale domenica 11 novembre, con la festa patronale, con riti religiosi e civili e tante occasioni di divertimento. INFORMAZIONI: www.lovevda.it.

FESTA DEL MARRONE DI SAN ZENO DOP - San Zeno (Verona) – Castagne in festa anche nel borgo veneto che ospita nel weekend, fino a domenica 4 novembre, una bella mostra mercato e tante deliziose preparazioni a base di marroni. Il mercatino dei sapori è il luogo in cui assaggiare tante prelibatezze, tra cui il curioso e gustosissimo minestrone di marroni, proposto in due diverse versioni. INFO: www.marronedisanzeno.it .

MOSTRA DEI VINI DOC E DOCG DEI COLLI EUGANEI – Luvigliano di Torreglia (Padova) – Un vino per un piatto, potrebbe essere questo lo slogan che farà da filo conduttore all'iniziativa collaterale della 49sima Mostra dei Vini DOC e DOCG a Villa Pollini, che oltre alle 200 etichette in degustazione presenta i 12 vini vincitori della Selezione del Consorzio di Tutela Vini DOC Colli Euganei. E saranno proprio in abbinamento a questi vini i 12 i piatti realizzati dai ristoratori delle Tavole Tauriliane della cittadina ai piedi dei Colli Euganei, che saranno proposti nei ristoranti del circuito per tutta la durata della Mostra dei Vini e della Fiera di San Martino, dal 27 ottobre all’11 novembre. INFORMAZIONI: www.luvigliano.it

SAGRA MELEMIELE - Baceno (Verbano-Cusio-Ossola) – Sono due tra i prodotti più buoni che la natura offre: le mele e il miele. Il borgo piemontese li festeggia insieme, da giovedì 1 novembre a domenica 4 novembre in un weekend all’insegna del bio. Lo slogan della manifestazione è “mangia sano, consuma il giusto, vivi meglio” secondo la più semplice regola della sostenibilità. La sagra fa vivere questa filosofia attraverso le eccellenze del territorio e dell'artigianato, con prodotti enogastronomici tipici, tutti rigorosamente biologici, gli oggetti artigianali realizzati in pietra, legno o ricamati a mano. Ci sono anche incontri culturali, convegni, concerti, laboratori creativi per i bambini, dialoghi serali con personaggi che parlano di montagna, agricoltura e natura. INFORMAZIONI: www.melemiele.it.

I CENTO GUSTI DELL'APPENNINO - Anghiari (Arezzo) - Weekend di gusto nella Valtiberina toscana, da giovedì 1 a domenica 4 novembre, per la festa dedicata al mondo dell'agriturismo e dell'enogastronomia, con assaggi e degustazioni di prodotti tipici nelle caratteristiche botteghe del borgo medievale. Protagonisti il turismo rurale e, i sapori tradizionali, con incontri, eventi, approfondimenti, ma soprattutto con tanti ottimi prodotti, tra cui pecorino, cioccolato, vini e ortaggi freschi, dolci tipici e gustosi salumi, tutti a chilometro zero, proposti da una cinquantina di aziende locali. INFORMAZIONI: www.valtiberinaintoscana.it.

VOLTERRAGUSTO - Volterra (Firenze) – Fino a domenica 4 novembre la città etrusca celebra il tartufo bianco e un ricco paniere di eccellenze tipiche del territorio toscano: vino, birra, olio, formaggio, salumi e cioccolato, proposti direttamente dai produttori. L'evento itinerante tra gli scorci più suggestivi della cittadina propone degustazioni a base di tartufo locale, prodotti della tavola toscana e momenti di dolcezza con l'area "Cioccolato e dolci", allestita nella saletta di Via Turazza. Ci sono anche il Palio dei caci, una esilarante gara in cui le contrade si sfidano facendo rotolare delle caciotte lungo un percorso cittadino, ed esibizioni del Gruppo storico sbandieratori e musici città di Volterra. INFORMAZIONI: www.volterragusto.com.

FIERA DEI MORTI – Perugia – Un lungo weekend dal sapore antico, tra le vie del centro storico di Perugia, per un tuffo nel passato alla scoperta di prodotti artigianali e gastronomici. L’appuntamento è da giovedì 1 a lunedì 5 novembre per l’antica tradizione della Fiera dei Morti; la manifestazione ha origini medievali, ma oggi richiama le varie città europee gemellate con il capoluogo umbro. La grande mostra mercato conta oltre 500 stand con tante specialità umbre, ma anche molti prodotti tipici europei tutti da scoprire e apprezzare. INFORMAZIONI: fieradeimorti.comune.perugia.it.

FESTA DELLA CASTAGNA - Ascrea (RIeti) – La giornata di Ognissanti, il 1 novembre, è tutta all’insegna della castagna rossa del Cicolano. Nasce da piante secolari e, nelle mani sapienti delle cuoche di Ascrea, si trasforma in deliziose ricette. La festa è l’occasione per scoprire Ascrea, borgo affacciato su una splendida terrazza naturale affacciata sul lago del Turano. Da gustare nell’occasione il tipico dolcetto di castagne e le classiche caldarroste, proposti dalle ore 12 all’interno di una tensostruttura coperta, riscaldata e animata da spettacoli musicali dal vivo. Informazioni sulla pagina Facebook dedicata.

SIBILLINI IN ROSA - Montedinove (Ascoli Piceno) – Sabato 3 e domenica 4 novembre il grazioso borgo medievale marchigiano si colora di rosa per una due giorni interamente dedicata alla caratteristica mela dei Monti Sibillini, presidio Slow Food. Ci sono gli stand gastronomici e il mercatino con prodotti tipici con la mela rosa da scoprire e assaporare in tantissime ricette. Ci sono anche gli spettacoli acrobatici, le marionette, i clown e le parate degli sbandieratori. 

CASTAGNATA - Paganico Sabino (Rieti) - La storia di un borgo può essere chiusa in un cartoccio di caldarroste. E’ così a Paganico Sabino, grazioso paese della Valle del Turano in provincia di Rieti, che il 4 novembre festeggia la fine della raccolta dei golosi frutti con la tradizionale castagnata in cui gustare i marroni arrostiti, bolliti in acqua o latte, seccati e macinati come i chicchi di grano e impiegati per preparare polente e puree, La festa non è solo un appuntamento enogastronomico, ma un tuffo all’indietro alla riscoperta di tradizioni contadine che in questo tratto del Lazio sono ancora più vive che mai.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali