FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Golosaria nel Monferrato: doppio weekend di gusto

Appuntamento sabato 12 e domenica 13 e sabato 19 e domenica 20 settembre nei castelli del cibo e del vino e in oltre 20 location tra le colline

Il tema, lo stesso scelto per l’edizione rimandata a causa del lockdown, è “Le Colline del Vino”: così Golosaria tra i castelli del Monferrato propone la sua 14° edizione, in programma eccezionalmente in due weekend, sabato 12 e domenica 13 e sabato 19 e domenica 20 settembre. Nel pieno rispetto delle norme di sicurezza imposte dalla delicata situazione sanitaria, il buon bere e le eccellenze della gastronomia si riuniscono nel Monferrato, terra di gusto e bellezza, per lanciare un messaggio di rinascita. 

Golosaria fra i castelli del Monferrato è nata nel marzo del 2007 da un’intuizione dell’Associazione Club di Papillon e di Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, per offrire un’immagine storico culturale di una terra ricca di suggestioni. 

 

Si comincia sabato 12 e domenica 13 settembre nel Castello di Casale Monferrato, che ancora una volta ospita nelle sue sale i produttori di cose buone selezionati dalla guida ilGolosario: sono presenti  60 espositori di ogni parte d’Italia con i loro prodotti di grande eccellenza: dai salumi monferrini a quelli toscani, quelli  d’oca della tradizione lombarda e le peculiarità casearie tra cui la Robiola di Roccaverano, le tume di Langa, Raschera d’alpeggio, ma anche il pecorino di Amatrice e il Fiore Sardo Dop. Non mancano dolci, tartufi, riso e paste fresche. Accanto a loro, per tutto il weekend, la corte del castello si anima con i birrifici artigianali e le proposte pret-à-manger delle cucine di strada, che sabato sera restano aperte fino alle 23. 

Si replica sabato 19 e domenica 20 settembre, ma l’appuntamento si sposta al castello di Uviglie, a Rosignano Monferrato, trasformato per l’occasione nella “casa del vino” con una nuova edizione di Barbera&Champagne, l’incontro tra le bollicine italiane e francesi e i grandi vini rossi del Monferrato. Qui, ad attendere i visitatori, ci sono i banchi di assaggio di decine di cantine presenti e l’Enoteca dei Top Hundred, la grande selezione di spumanti italiani premiati in questi anni da Paolo Massobrio e Marco Gatti, Di Champagne si parla attraverso un percorso sensoriale che celebra lo storico rapporto tra Monferrato e Francia, mentre una speciale area del castello il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato allestisce un vero e proprio salotto della Barbera, in cui gli appassionati hanno l’opportunità di dialogare con i produttori, partecipare a wine tasting e degustare i rossi simbolo del Monferrato.  Anche in questo contesto non mancano gli assaggi golosi con piatti e street food declinati nel segno della tipicità territoriale per accompagnare al meglio i vini in degustazione. 

 
A poca distanza sono venti le location, tra castelli e suggestivi borghi, che in entrambi i fine settimana ospitano degustazioni, iniziative culturali e attività all’aria aperta, con la novità dei coloratissimi itinerari tra le “Big Bench”, le panchine giganti sparse in molteplici punti panoramici del Monferrato. Sono ben 16: a Rosignano Monferrato, Castelnuovo don Bosco, Grazzano Badoglio e Vignale Monferrato, ma anche ad Aramengo, Calliano, Costigliole d’Asti, Cuccaro e Lu Monferrato, Passerano Marmorito, Sala Monferrato, San Salvatore Monferrato, Tonco, Villa San Secondo e S.Antonio di Odalengo Grande, l’ultima inaugurata il 29 agosto scorso.  

 

Da Altavilla Monferrato, con le degustazioni in programma alla Distilleria Mazzetti e a Cascina Cerola, a Buttigliera d’Asti, con passeggiate nella natura; quindi Castell’Alfero, Castelnuovo Don Bosco e Masio, che mostrerà Golosaria dall’alto della Torre Medievale. E poi Moncalvo, Terruggia e Montiglio Monferrato, che vivrà in entrambi i weekend con passeggiate naturalistiche e assaggi delle tipicità locali.  

 

Vino e cibo sono protagonisti anche a Portacomaro e alla Tenuta Montemagno, mentre si parla di Grignolino a Rosignano Monferrato, con percorsi tra i vigneti, e a Vignale Monferrato, che raccoglie i migliori produttori e che domenica 20 settembre saluta i nuovi Amici del Grignolino dell’anno 

 

La festa prosegue poi a Cocconato, con tour tra cantine e prodotti locali, Montechiaro d’Asti, Scurzolengo e Serralunga di Crea, mentre il castello di Gabiano e il castello di Piea aprono alle visite le loro sale decorate e i maestosi parchi secolari. Grazzano Badoglio, paese simbolo di Golosaria giacché qui riposano le spoglie del primo marchese del Monferrato, Aleramo, propone invece ai visitatori visite ai monumenti, pic-nic nel parco e degustazioni di cibo e vino presso i ristoratori locali.  

 

 Il programma completo e gli itinerari sono online sul sito www.golosaria.it. 
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali