FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brescia: estate di eventi al Museo d’Arte Sorlini

S’inizia il 30 giugno al MarteS di Calvagese della Riviera con “Cibo di Mezzo al Museo”, evento d’alta gastronomia

Alta gastronomia, cinema sotto le stelle, laboratori didattici per le famiglie, visite guidate, concerti: si preannuncia densa di appuntamenti interessanti ed estremamente vari l’estate del MarteS, il Museo d’Arte Sorlini di Calvagese della Riviera (Bs), aperto da poco più di un anno nell’immediato entroterra del Garda, di cui ha arricchito in modo significativo la proposta museale.

Brescia: estate di eventi al Museo d’Arte Sorlini

Il Museo racchiude infatti oltre 180 capolavori di pittura veneta e lombarda, dalle tavole in oro trecentesche alle grandi tele dei Maestri del Settecento veneziano. E gli eventi che organizza durante l’anno, particolarmente in estate, sono delle occasioni, piacevoli ed inconsuete, per ammirarli.

Una straordinaria pinacoteca - Al MarteS sono esposte preziose tele, per lo più di grandi dimensioni, raccolte dall’imprenditore bresciano Luciano Sorlini (1925-2015) in oltre cinquant’anni di appassionate ricerche. La collezione è votata al Settecento veneziano. Ai nomi di Tiepolo, Ricci, Guardi, Canaletto, Rosalba Carriera si affiancano quelli di pittori non così noti, ma fondamentali per lo sviluppo delle arti figurative della Serenissima: Pittoni, Diziani, Molinari, Bellucci, Fontebasso. Impreziosiscono questa straordinaria pinacoteca privata, ora aperta al pubblico, anche opere di Giovanni Bellini, Bramantino, Savoldo, Padovanino, Celesti, Giuseppe Bernardino Bison, Giacomo Ceruti detto il Pitocchetto, Palma il Vecchio. Il museo è ospitato un articolato palazzo seicentesco, un tempo residenza di Luciano Sorlini ed ora sede della Fondazione che ne porta il nome. Un luogo aperto alla cultura e agli incontri.

Cibo di Mezzo al Museo - Domenica 30 giugno portici, cortili, giardini del palazzo ospiteranno “Cibo di Mezzo al Museo”, atteso evento d’alta gastronomia firmato da grandi chef, produttori d’eccellenza e vignaioli bresciani. Sarà un appuntamento glamour e raffinato, dedicato al connubio tra cibo ed arte, che vedrà all’opera i protagonisti di Cibo di Mezzo, alleanza che riunisce, sotto l’egida del gusto e della qualità, 12 ristoranti bresciani di altissimo profilo e circa 30 produttori d’eccellenza del Nord Italia, in particolare della zona fra il lago d’Iseo e il lago di Garda. L’evento, che si dipanerà dal pomeriggio a notte inoltrata, porterà i partecipanti alla scoperta di ingredienti preziosi, attraverso le creazioni di alcuni fra i migliori chef della provincia bresciana. Al contempo, sarà possibile ammirare i preziosi quadri della Collezione Sorlini, grazie a visite guidate dedicate.

Una giornata fra arte e gusto – L’evento prenderà il via alle 15.00 con “L’arte ti stuzzica”, visite guidate alla Collezione Sorlini, al termine delle quali saranno offerti ad ogni visitatore golosi finger food abbinati e un calice di vino. Seguiranno due incontri dedicati a come riconoscere il miele vero e genuino e a come abbinare al meglio cibi e vini . Alle 18.30, apertura degli stand dei produttori associati e l’inizio dell’aperitivo in giardino. Dalle 19.30 entreranno in scena gli chef, con le loro creazioni: Paolo Favalli – Aquariva a Padenghe, Giuseppe Maffioli - Carlo Magno a Collebeato, Andrea Leali Casa Leali a Puegnago del Garda, Alberto Gipponi – Dina a Gussago, Stefano Cerveni - Due Colombe a Borgonato, Massimo Fezzardi - Esplanade a Desenzano, Diego Papa – Gaudio a Barbariga, Mattia Bartoli - La lepre a Desenzano, Daniele Mej - La Speranzina a Sirmione, Saulo Della Valle - L'osteria h2o a Moniga del Garda, Marco Aquaroli - Natura ad Adro, Marco Cozza e Andrea De Carli, - Rose Salò, saranno disposti a gruppi lungo 3 percorsi, in modo da poter dare ai partecipanti la possibilità di scegliere la degustazione preferita.

CineMarteS – Cinema sotto le stelle, tutti i sabati dal 13 luglio al 31 agosto: 8 appuntamenti di grande cinema pensati per il largo grande pubblico, che per l’occasione potrà partecipare – prima della proiezione - a visite guidate serali alla collezione. Dato che il MarteS è un luogo d’arte, nella rassegna verrà dato ampio spazio a film sulla vita di artisti: il genio di Michelangelo, un Van Gogh splendidamente interpretato da Willem Dafoe e la biografia del grande e controverso artista viennese Egon Shiele, mentre Wunderkammer – Le stanze della meraviglia è dedicato a mondo del collezionismo. Le altre serate vedranno la proiezione di Green Book grande vincitore degli Oscar 2019, una sontuosa Glenn Close è la magnifica interprete di The Wife – Vivere nell’ombra, mentre un cast di attori italiani, Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, dà vita a Troppa grazia un film stra-ordinario in cui si ride molto. Ai bambini e alle famiglie infine è dedicato il film di animazione Rex un cucciolo a palazzo.

Domenica al Museo - Il pomeriggio di ogni quarta domenica del mese, fino a dicembre, verranno organizzati per i bambini laboratori creativi, che prenderanno spunto dalle opere esposte nella pinacoteca. Ogni mese sarà proposto un tema diverso. E così, di volta in volta, ecco che i focus saranno La Luce, Un mondo da collezionare, Storie d’amore, Santi e miracoli, Un Museo alla moda e altre stimolanti tematiche. L’attività durerà circa un’ora e mezza. Sono in programma due turni, alle 14.30 e alle 16.30.

Per informazioni: www.museomartes.com

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali