FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Appuntamenti di gusto: le prime sagre di febbraio

Gli eventi con i buoni sapori, in calendario per il fine settimana 31 gennaio-2 febbraio

L’inverno ancora non cede, ma le giornate cominciano pian piano ad allungarsi, promettendo qualche spiraglio che anticipa la primavera. i buoni sapori offrono tante occasioni di incontro, alla scoperta di numerosi prodotti di eccellenza e di territori affascinanti in tutta Italia. Ecco allora una selezione di eventi, dalle Alpi alla Sicilia, per il primo fine settimana di febbraio. 

SAGRA DI SAN BELLO - Monastero di Berbenno (Sondrio)-Tre fine settimana, da venerdì 31 gennaio a domenica 16 febbraio, per scoprire o riscoprire antiche tradizioni valtellinesi  La festa di origine medievale celebra San Benigno De' Medici, chiamato San Bello, fondatore della chiesa del borgo di Monastero. Ci sono le celebrazioni religiose e civili, con la processione, i riti civili, la musica dei concerti bandistici, seguiti da rappresentazioni e un banchetto con pietanze a base di gallina. Di domenica gli stand gastronomici sono aperti a pranzo, così come il 12 febbraio, festa del santo patrono. Domenica 16 febbraio si svolge anche la 3a edizione della San Bell The Cursa, corsa non competitiva e camminata a scopo benefico a favore della LILT.  INFORMAZIONI  www.sagradisanbello.it.


HAPPYCHEESE - Valli di Fiemme, Fassa e Primiero (Dolomiti) – Continuano fino a sabato 28 marzo gli aperitivi, le degustazioni, le cene e gli spettacoli che celebrano i buoni sapori della montagna lungo la Strada dei formaggi delle Dolomiti nelle valli di Fiemme, Fassa e Primiero. Happycheese è un evento ormai tradizionale, dedicato ai formaggi, ma anche ai vini, alla birra e agli altri prodotti della montagna, in una vera kermesse di sapore che sbarca anche sulle piste da sci. Un appuntamento speciale è in programma per Carnevale, nella giornata di Martedì Grasso a San Martino di Castrozza. Ad ogni tappa ci sono menu speciali e appuntamenti per i bambini INFORMAZIONI www.tastetrentino.it.


FESTA DEL RADICCHIO ROSSO – Dosson (Treviso) – Secondo fine settimana a Dosson, in provincia di Treviso, in compagnia del radicchio rosso, con ricette sfiziose e originali che conquistano il palato. Fino a domenica 2 febbraio l’ortaggio rosso rubino è protagonista di una lunga festa con un programma ricco di attività ed eventi. Gli stand gastronomici propongono diverse specialità a base di radicchio, in abbinamento con altri piatti e prodotti tipici. Ci sono spettacoli musicali e di gruppi folkloristici. INFORMAZIONI: www.radicchiorossodosson.it. 


IL BROCCOLETTO DI CUSTOZA IN PIAZZA - Custoza (Verona) - Due weekend di gusto, da giovedì 30 gennaio a domenica 9 febbraio, con i sapori della tradizione veronese, alla scoperta dell'ortaggio tipico della zona. I prodotti tipici della terra morenica sono al centro della festa enogastronomica in onore di una delle delizie di nicchia più interessanti del territorio, presentato e preparato in tante ricette della tradizione.  I broccoletti si raccolgono prima delle prime gelate e si gustano lessi, conditi con un filo d'olio extravergine d'oliva del Garda, un pizzico di sale e pepe, per accompagnare uova sode, fette di salame e naturalmente un buon bicchiere del vino tipico del luogo: il Custoza Doc. Gli stand enogastronomici sono aperti nelle giornate di giovedì e venerdì, a partire dalle ore 19.00, e sabato e domenica dalle 12.00 per il pranzo e dalle ore 19.00 per la cena. La manifestazione si svolge all'interno di una tensostruttura riscaldata. Domenica 2 febbraio si svolge anche la 5° marcia del broccoletto di Custoza, che prende il via alle ore 8.00 da Corte Cavalchina.  INFORMAZIONI: www.broccolettodicustoza.com.


BAGNA CAUDA A MONALE – Monale (Asti) – La bagna cauda è una salsa calda a base di acciughe e aglio che si serve in abbinamento a carni e diverse verdure, crude o cotte. In occasione della sagra è possibile gustarla secondo l’antica ricetta tipica del Monferrato o,  per chi lo preferisce, anche in versione senza aglio, in compagnia di altri piati tipici come salame, salame cotto e lardo, minestrina in brodo di carne, bollito misto e pere cotte al vino. Non mancano, naturalmente, i vini del territorio. Da sabato 18 gennaio a domenica 2 febbraio. INFORMAZIONI - prolocodimonale.it. 


FIERA DELLA CANDELORA - San Bartolomeo a Mare (Imperia) – La festa ruota intorno a un caratteristico mercato all'aperto con un'esposizione di animali da fattoria, tipicità alimentari, piante, fiori e laboratori didattici. La festa della Candelora, che ha alle sue spalle circa tre secoli di storia, si svolge da sabato 1 a lunedì 3 febbraio e prevede iniziative ed eventi collaterali. Il mercato è allestito tra il Lungomare delle Nazioni e il Santuario di Nostra Signora della Rovere: protagonisti gli animali da fattoria e da allevamento, collocati all'interno dell'Uliveto della Rovere per l'esposizione e la vendita. Accanto alla fiera classica, spazio anche alle tipicità alimentari locali, regionali e italiane, alle piante, ai fiori e alle attrezzature agricole e per l'educazione ambientale, con laboratori e fattorie didattiche. La fiera è suddivisa in diverse aree tematiche, rappresentate da differenti colori. I bambini possono imparare a guidare per mano un asinello lungo un percorso segnato da birilli di gomma e ottenere così la "patente asinina" da Provetto Conduttore di Asinelli. Domenica 2 febbraio è in programma il trekking della Candelora, tra borghi, orti, chiesette e campagna, su una distanza di 8,5 Km e un dislivello di 150 m. (durata 3 ore) - INFORMAZIONI: www.comune.sanbartolomeoalmare.im.it. 


FESTIVAL DELLA CUCINA MANTOVANA - Mantova - Un intero mese all’insegna del gusto con sei fine settimana gastronomici da sabato 18 gennaio a domenica 23 febbraio. Si banchetta in allegria con tortelli, risotti, macarun e capunsel, stinco, costine, stracotto, luccio in salsa, polente e funghi e, naturalmente, tanti ttimi dolci. L’appuntamento è nello spazio di Grana Padano Arena (ex Palabam), il sabato solo per cena, la domenica invece anche a pranzo. La storia dei sapori del territorio è raccontata attraverso una serie di appuntamenti a tema, in uno spazio coperto e completo di tutti i servizi. INFORMAZIONI: www.facebook.com/festivalcucinamantovana.


WINE&SIENA - Siena – Appuntamento nelle sale del Palazzo Comunale e di numerosi altri importanti palazzi della cittadina toscana da sabato 1 a lunedì 3 febbraio, per degustare vini e prodotti gourmet,  partecipare a masterclass e seminari sulle eccellenze premiate a “The WineHunter”, e insieme passeggiare in luoghi pieni di storia e di capolavori d’arte. L’evento apre ufficialmente venerdì 31 gennaio con “Small Plates Dinner”, una walking dinner durante la quale si assaggiano i piatti tipici di una decina di ristoranti della città, abbinati ai vini delle cantine presenti alla manifestazione. Sabato 1° febbraio si può partecipare a uno dei numerosi percorsi enogastronomici presso il Palazzo comunale, la Rocca Salimbeni e al Grand Hotel Continental. Domenica i percorsi enogastronomici si ripetono lungo tutta la giornata. Ci sono anche, sia sabato sia domenica, appuntamenti di degustazione di birre e grappe. INFORMAZIONI www.wineandsiena.it. 


FESTA DI SANT'AGATA - Catania - La "Santuzza" è protagonista di una delle feste più sentite della Sicilia: da lunedì 3 febbraio a mercoledì 5 febbraio, Catania si dedica esclusivamente a celebrare la sua Patrona fra tradizioni, culto e folclore, in un vero bagno di folla. Il primo giorno, quest’anno lunedì 3 febbraio, è tutto dedicato all’offerta delle candele, alte o pesanti quanto la persona che chiede la protezione della Santa, in una processione che coinvolge anche i grossi ceri delle corporazioni o dei mestieri; al termine c’è lo spettacolo di fuochi d'artificio in piazza Duomo, ricordando che la Santa vigila sempre sul fuoco dell'Etna e contro gli incendi. Martedì 4 febbraio le strade della città si affolano di devoti che indossano il tradizionale "sacco", una bianca veste penitenziale stretta da un cordone, con cuffia nera, fazzoletti e guanti bianchi, per accompagnare il busto di sant'Agata in una processione che dura fino a tarda notte. La sera successiva, il 5 febbraio, si svolge la seconda parte della processione, con il passaggio per via di San Giuliano, su una pendenza ripida ed emozionante. I fuochi d'artificio segnano la chiusura dei festeggiamenti. INFORMAZIONI: www.festadisantagata.it.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali