FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dove sciare in Svizzera, anche low cost

Sconti, skipass gratuiti, iniziative speciali per una vacanza senza prolemi.

Alpi a misura di famiglia in Svizzera con tante iniziative mirate che tendono a sfatare la fama di vacanze bianche troppo costose nella patria di Guglielmo Tell. Eccone alcune.

Dove sciare in Svizzera, anche low cost

Splügen-Tambo - Un comprensorio sciistico vicino al confine italiano dove - recita lo slogan - la neve non manca mai. Il 7, l’8 e il 9 dicembre skipass gratuito per tutti sulle piste di Splügen-Tambo: un’iniziativa speciale per far conoscere il soleggiato comprensorio al confine con la Valtellina che offre agli appassionati 30 km di piste da discesa di diversa difficoltà, 40 km di piste da fondo, piste da slittino e piste di ghiaccio naturale. Per tutta la stagione invernale 2018/19, inoltre, i bambini fino ai 12 anni sciano gratis e, in caso di brutto tempo, lo skipass per gli adulti costa la metà.

Aletsch Arena - Dall’8 dicembre 2018 al 27 aprile 2019 l’Aletsch Arena è davvero a misura di famiglia. Per i nati tra il 1999 e il 2012 c’è l’offerta Ski for Free: skipass, attrezzatura e una lezione di 2 ore – fino ad esaurimento disponibilità – gratuiti ogni sabato, per tutta la stagione. Da quest’anno, sempre di sabato, i giovani potranno beneficiare insieme ai loro accompagnatori di uno sconto del 50% andata/ritorno sui mezzi pubblici per raggiungere Mörel, Betten e Fiesch partendo da una qualsiasi stazione svizzera. Basta acquistare lo skipass online.

Blatten/Belalp - Un gioiello svizzero tutto da scoprire. Tra le novità è il lancio di “nuvoloso con vista… sullo sconto”: lo skipass diventa metereopatico e il suo costo varia in modo inversamente proporzionale alle condizioni meteo. Tanto più il meteo è sfavorevole, in base alle previsioni fatte il mercoledì dalla Radiotelevisione Svizzera, meno costerà l’abbonamento, con riduzioni che possono raggiungere il 50% rispetto alla tariffa piena.

Andermatt e Sedrun - La cabinovia a dieci posti dal passo dell’Oberalp al Schneehühnerstock è stata completata. I comprensori di Andermatt e Sedrun - già da tempo collegati con il treno incluso nello skipass (linea ferroviaria Matterhorn-Gotthard Bahn) - sono dalla stagione invernale 2018/19 interamente uniti con gli impianti di risalita. Altra novità è l’apertura l’11 dicembre 2018 del Radisson Blu Hotel Reussen di Andermatt, dotato di Spa & Wellness Center, che reinterpreta in chiave moderna il classico chalet di montagna. Ideale per chi vuole abbinare sport e relax.

Hard Rock Hotel di Davos – Questa Spa, alla sua prima stagione invernale – disegna la sua offerta sulla musica e sul potere delle vibrazioni. Ritmo e movimento sono alla base dei trattamenti praticati su uno speciale lettino che trasmette gli impulsi dei bassi .Anche il viso ringiovanisce sfruttando i benefici terapeutici della giusta colonna sonora.

Surf a Crans Montana - Un grande spazio interamente dedicati agli sport d’azione come skateboard, bmx, snowboard, freestyle… con trampolini, big air, palestra e tutto quanto serve per allenarsi tutto l’anno senza preoccuparsi delle condizioni climatiche: a fine dicembre 2018 apre a Crans Montana, nel comune di Lens, il centro sportivo Alaïa Chalet. Dalla stagione 2018/19, Crans-Montana propone 15 nuovi itinerari di sci-alpinismo (blu, rosso e nero) su oltre 40 km di sentieri segnati e messi in sicurezza. Unico al mondo, questo gigantesco trekking park offre un dislivello positivo di oltre 8.000 metri.

Per maggiori informazioni: www.svizzera.it - info@myswitzerland.com

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali