FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La natura si diverte: dieci spiagge molto inconsuete

La sabbia è di tutti i colori, dal nero al verde, e il panorama è a dir poco curioso

Solo un bambino molto fantasioso potrebbe disegnare una spiaggia così, con la sabbia verde, oppure nera; con le rocce rotonde come palle da bowling, o con piscine a terrazzo orlate da rocce bianche come neve. Eppure questi luoghi esistono e sono visitati ogni anno da turisti di tutto il mondo. Ecco dieci angoli del mondo in cui la natura si è divertita a creare scorci davvero inconsueti e molto suggestivi.

La natura si diverte: dieci spiagge molto inconsuete

La sabbia è di tutti i colori, dal nero al verde, e il panorama è a dir poco curioso: ecco una carrellata di luoghi davvero straordinari, tutti da ammirare.

leggi tutto

1. Glass Beach Kauai - Hawaii - Una spiaggia incantevole, creata da Madre Natura partendo dall'incuria degli umani. Anche se è circondato da comuni rocce basaltiche, il lido è composto da milioni di piccoli vetri di mare, accumulati in questa insenatura in decenni di mareggiate.

2. Papakolea Beach - Hawaii - E' una meravigliosa spiaggia di colore verde, una vera rarità in natura visto che al mondo ne esistono solo altre tre (una si trova nel territorio di Guam (USA), un'altra alle isole Galapagos e una in Norvegia). La sua particolare colorazione deriva da un'elevata concentrazione di olivina, un minerale contenente ferro e magnesio, proveniente dal vulcano Pu'u Mahana, situato a poca distanza. La forza erosiva del mare, che sgretola la base del vulcano, estrae il minerale dalla cenere e la deposita sulla spiaggia.

3. Star Sand Beach - Irimote - Giappone meridionale - I granelli di sabbia che compongono questa singolare spiaggia, come pure alcune altre nelle isole vicine, sono frammisti a particelle dalla curiosa forma di stella, chiamati "Hoshizuna". Si tratta degli esoscheletri di foraminiferi, antichi protozoi marini fossili risalenti a 550 milioni di anni fa.

4. Bowling Ball Beach - Schooner Gulch State Beach, Mendocino – California - USA - Il nome non ha bisogno di commenti: basta osservare i massi allineati lungo la riva, del tutto simili per forma e allineamento alle palle da bowling. Queste concrezioni sono formate da strati di roccia sedimentaria, levigata da anni di agenti atmosferici.

5. Spiaggia bioluminescente – Maldive - Le acque antistanti questa spiaggia di notte sembrano trapuntate di stelle grazie alla presenza di un fitoplancton bioluminescente. Il fenomeno è presente in molti luoghi del mondo, ma alle Maldive si presenza con particolare frequenza e intensità.

6. Hidden Beach - Marieta Islands - Messico - Questo angolo di paradiso è nato all'inizio del '900, quando il governo messicano fece esplodere alcune bombe in questa zona, aprendo un grande cratere nella copertura di una grotta e facendo emergere una sorta di piscina naturale di grande suggestione. Nonostante la sua nascita così cruenta, il sito che ne è nato è un vero gioiello di pace e di bellezza.

7 - Spiaggia delle Cattedrali - Praia de Augas Santas – Ribadeo – Spagna - Queste splendide architetture geologiche ricordano davvero la grandiosità di una cattedrale. Si trovano lungo una incantevole spiaggia situata nella parte nord.occidentale della Galizia, facilmente accessibile nei momenti di bassa marea.

8 - La spiaggia nera di Punalu'u - Hawaii - Una delle spiagge vulcaniche più celebri del mondo. Il colore nero della sabbia è dovuto ai basalti presenti nella sabbia di origine lavica.

9 – Spiaggia Xi - Cefalonia – Grecia - Nella più grande delle isole Ionie, situate di fronte al Peloponneso, si trova questa bella spiaggia dalla intensa colorazione rossastra. La particolarità di questo lido viene dal contrasto cromatico con le rocce circostanti, di colore bianco e con il turchese intenso del mare.

10 Pamukkale – Denizli – Turchia - Il termine Pamukkale in turco significa "castello di cotone": è un sito naturale nella parte sud-occidentale del Paese, non lontano dal centro abitato che porta lo stesso nome. Qui l'acqua è sovrasatura di ioni calcio e di anidride carbonica. Emergendo, l'acqua ne perde gran parte, alterando l'equilibrio chimico e formando carbonato di calcio. Questa sostanza, anche a causa dell'abbassamento della temperatura, precipita dando luogo a caratteristiche formazioni, costituite da spessi strati bianchi di calcare lungo il pendio della montagna. L'area in questo modo diventa simile a una fortezza di cotone o a cascate di ghiaccio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali