FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Acqua, rocce, vegetazione: la natura disegna mosaici 

Straordinarie geometrie di forme e colori ai quattro angoli del mondo

I mosaici disegnati dalla natura

Campi terrazzati, piscine naturali, fiumi e canyon: la natura a volte si diverte a tracciare schemi e pattern di bellezza straordinaria: a volte sono visibili a colpo d’occhio, in altri casi occorre un punto di osservazione sopraelevato. In ogni caso, questi mosaici sono di un fascino indescrivibile, soprattutto in alcuni luoghi del mondo. Ne abbiamo scelti dieci, tutti da ammirare. 

PISCINE DI PAMUKKALE, Denizli, Turchia – Il nome significa “Castello di cotone”: sono celebri in tutto il mondo per le rocce rese bianchissime dal calcare, la cui forma particolare crea un sistema di piscine naturali colme di acque turchesi. Una vera meraviglia della natura.  

 

RISAIE DI Y TY, Lao Cai, Vietnam - Ci troviamo nel Nord del Vietnam, non lontano dal confine con la Cina. Questa regione è coltivata a risaie terrazzate, le quali, soprattutto quando sono inondate dall’acqua e riflettono i colori del cielo e della natura circostante, creano geometrie quasi surreali, tutte da ammirare. 

 

VIGNE DI LA GERIA, Lanzarote, Isole Canarie   La Geria significa “buca” e designa una montagna di Lanzarote su cui si coltiva la varietà locale di vite.  il suolo è nero e vulcanico, e l’acqua è quasi completamente assente: per coltivare le piccole viti locali occorre scavare una specie di pozzo protetto da un muretto, capace di raccogliere la poca umidità notturna di cui si nutre la pianta.  

 

LAVANDA DI PROVENZA -  I filari di cespugli lilla dei campi di lavanda sono caratteristici dello scenario estivo della campagna della Provenza, nel sud della Francia. La pianta viene coltivata in tutta la regione tra villaggi arroccati, colori e mille intensi profumi. La stagione migliore per godere lo spettacolo è tra giugno e luglio. 

 

CAMPI DI LAVORAZIONE DEL PEPERONCINO ROSSO, Bangladesh - La parte meridionale del Paese è la terra in cui si coltiva una delle varietà di peperoncino più piccanti al mondo, il Naga Morich. Quando hanno completato la maturazione, i peperoncini vengono raccolti e preparati per la lavorazione: la regione si trasforma in un mosaico di pennellate color rosso fuoco.    

 

REFLECTION CANYON, Utah, Arizona - Ci troviamo nella vasta regione della Glen Canyon National Recreation Area, tra Utah e Arizona. Seguendo il corso del fiume Colorado, a poca distanza dal lago Powell, si incontra questo celebre e stupefacente canyon, considerato tra i più belli del mondo. La visuale dall'alto è la migliore, ma per godersela occorre un tour in elicottero. 

 

SALAR DE UYUNI, Bolivia - Questo antico bacino endoreico, cioè privo di emissari, con i suoi 10.582 chilometri quadrati, è tra i maggiori al mondo. Si è formato per la progressiva evaporazione di un lago salato e rappresenta attualmente la più grande distesa di sale del pianeta. Le screpolature e le fenditure nella crosta superficiale determinano curiose geometrie. 

 

THE WAVE, Coyote Buttes, Arizona – Wave significa “Onda” e , come vuole il suo nome, gli strati sovrapposti di arenaria e i movimenti del terreno formano una vera e propria onda, la cui formazione risale all’epoca giurassica. Siamo nel deserto Paria Canyon-Vermilion Cliffs Wilderness in Arizona: un tempo qui si trovavano dune sabbiose che, nel corso dei millenni, si sono trasformate in roccia. 

 

SALINE SANT JORDI, Mallorca, Spagna – È la salina più grande delle isole Baleari: in quest’area si continua a estrarre il sale con metodi legati ad antiche tradizioni. Viste dall’alto, le saline sono una scacchiera di vasche di varia colorazione, a seconda della concentrazione di sale presente.  

 

I VIGNETI DI CASTELLINA, Chianti, Toscana – I vigneti del Chianti si presentano come filari ordinati che disegnano le colline facendole apparire “pettinate” secondo geometrie affascinanti che cambiano colore a seconda delle stagioni.    

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali