FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Venezia tutta da scoprire in nuovi itinerari

Una città che lascia senza fiato anche chi ci vive: come trovare le bellezze nascoste 

Scoprire una Venezia nascosta con nuovi itinerari

Venezia è una di quelle città che sanno lasciare senza fiato anche chi ci vive da tempo. Le sue meraviglie sono infinite, a cominciare da quelle che tutto il mondo conosce, Palazzo Ducale e la Basilica di San Marco, il Ponte di Rialto e il Canal Grande. Ma Venezia è molto di più. Camminare lungo percorsi urbani meno battuti dal turismo di massa può rivelarsi un’esperienza sorprendente che arricchisce il visitatore di una conoscenza non scontata della città.

Per visitare Venezia a piedi o in vaporetto, e anche per scoprire in bicicletta la gronda lagunare, la Città di Venezia ha progettato per il 2022 cinque nuovi itinerari urbani che si snodano tra il centro, le isole e la terraferma. Angoli spesso inediti, da scoprire passo passo, con lentezza e in modo sostenibile, adottando quei comportamenti virtuosi suggeriti ai visitatori dalla campagna di sensibilizzazione #EnjoyRespectVenezia.

Mappe digitali - Corredati da mappe digitali interattive, gli itinerari sono già disponibili online, all’interno del portale veneziaunica, a breve anche in lingua inglese. Le nuove passeggiate urbane esplorano Venezia in diverse tappe (il percorso può iniziare da una qualsiasi di queste), scoprendo musei, chiese, Scuole Grandi, parchi e forti, ma anche le botteghe dell’artigianato artistico veneziano, come storiche tessiture e squeri tradizionali. Sono quattro gli itinerari nei sestieri della città storica, dalle chiese monumentali di Castello alle sinagoghe del Ghetto, dai musei di Dorsoduro agli squeri e agli atelier artistici della Giudecca. Un itinerario ciclopedonale porta invece alla scoperta dei tesori naturalistici, storici e architettonici della gronda lagunare, tra parchi urbani e forti del Campo Trincerato di Mestre.

Itinerari inconsueti - Dorsoduro, Cannaregio, San Polo, Santa Croce, Castello: itinerari pubblicati in agili guide che si possono scorrere con lo smartphone. Insomma, la Venezia del veneziani, quella che spesso sfugge al turista abbagliato dai luoghi celebri in tutto il mondo.  Per ogni itinerario ci sono molteplici punti d'interesse tra cui scegliere, con informazioni utili per la visita, tempi di percorrenza e distanze percorse, insieme a curiosità sulla storia e sulle tradizioni della città. Le quattro escursioni a piedi hanno una durata dalle 3 alle 5 ore e mezzo e una lunghezza dai 5 ai 12 km, mentre l’itinerario ciclopedonale ha una durata di 2 ore e mezzo e una lunghezza di 25 km.

Altre novità quest’anno - A questi primi cinque percorsi ne seguiranno altri nel corso del 2022: l’intento è infatti quello di raccontare al meglio il territorio valorizzandone anche aspetti meno conosciuti e convenzionali, interessare così sempre più visitatori a scoprire Venezia nella sua autenticità, comprese le eccellenze artigiane, visitandola per più giorni e non solo per poche ore.

Per maggiori informazioni: www.veneziaunica.it 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali