FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Un San Valentino da ricordare? Ecco dove

Da Terni, che ebbe il Santo come vescovo, a Gradara dove Dante ambientò la storia immortale di Paolo e Francesca

San Valentino: l’amore porta in queste città

"Domani è san Valentino e, appena sul far del giorno, io che son fanciulla busserò alla tua finestra, voglio essere la tua Valentina": è il grande Shakespeare nell’Amleto, nella scena della pazzia di Ofelia, a testimoniare quanto questa festa sia sentita da secoli. Anzi da millenni: infatti poco dopo la fine dell’Impero Romano il Papa Gelasio la istituì, in nome del santo vissuto nel secondo secolo dopo Cristo.

Terni, la città di San Valentino – Il patrono di Terni è proprio San Valentino, che fu primo Vescovo della città. In suo onore, la città organizza festeggiamenti per tutto il mese di febbraio, quando è animata da decine di appuntamenti, fra cui spicca Cioccolentino, che si svolge nel centro storico dal 13 al 16. La manifestazione è un tripudio di attività di intrattenimento per gli adulti e per i bambini in un’atmosfera romantica e ricca di folclore, mentre negli stand saranno esposti principalmente prodotti dolciari a base di cioccolato ed altri eccellenti prodotti locali e nazionali. L’evento clou del mese è la Festa della Promessa, che viene celebrata la domenica precedente il 14 febbraio. Alla celebrazione possono partecipare tutte le coppie di fidanzati, sia italiane che straniere, che si sposano entro il 2020. Alla cerimonia eucaristica, presieduta dal Vescovo di Terni e alla presenza del Sindaco, i fidanzati si scambiano la promessa di matrimonio davanti all’urna di San Valentino, custodita nella Basilica. A conclusione della cerimonia viene consegnata ai futuri sposi una pergamena nominativa scritta a mano e, alle donne, un bouquet di fiori. 

Alassio, la città degli innamorati – L’altro luogo che contende a Terni il ruolo di Città degli innamorati per eccellenza, è Alassio in Liguria che, secondo la leggenda, deve la sua origine proprio a una storia d’amore. Adelasia, figlia di Ottone I di Sassonia, Imperatore del Sacro Romano Impero, amava Aleramo, un giovane coppiere, ma l’Imperatore era contrario a questo amore. Così i due giovani fuggirono. Nel luogo dove i due fidanzati si stabilirono una volta sposati, sorse poi la città di Alaxia, chiamata così in onore della principessa, in seguito divenuta Alassio. A ricordare che Alassio è la città degli innamorati ci sono il famoso Muretto interamente ricoperto di vivaci piastrelle in ceramica con le firme di celebri personalità come Mike Buongiorno e Fabrizio de Andrè, la statua bronzea degli Innamorati dello scultore Eros Pellini e la conosciuta opera Les amoureux di Raymond Peynet. Anche un dolce lo ricorda: i golosi Baci di Alassio, un morbido cuore di cioccolato avvolto da due tenere cialde. 

Cena in fondo al mare – In una location tra le più suggestive della città, per la serata di San Valentino, l’Acquario di Genova propone una romantica cena immersi nella magia dei fondali marini. La serata ha inizio con un’affascinante visita accompagnata dell’acquario: grazie alla particolare illuminazione, che riproduce i raggi lunari, si possono scorgere in alcune vasche il cambiamento di movimenti, colori e riflessi di alcuni pesci e animali marini e scoprire nuovi aspetti della vita notturna sott’acqua. Al termine del tour gli ospiti sono accolti da un ricco aperitivo nel Padiglione Cetacei, per proseguire poi con una raffinata cena nella spettacolare cornice marina delle vasche, che consente di vivere una serata all’insegna dell’emozione.  

Touring Club, Milano e l’Amore - Questi gli ingredienti di un San Valentino davvero speciale che è celebrato dal 14 al 16 febbraio in alcuni dei luoghi più belli della città protagonisti per l’occasione di aperture straordinarie, visite teatralizzate e appuntamenti musicali da non perdere, organizzati dal Touring Club Italiano. Nei meravigliosi spazi cari alla famiglia Boschi Di Stefano, al Maestro Giuseppe Verdi e ad Alessandro Manzoni tra gli altri, si vive un’esperienza unica e davvero speciale.

Romantici a Gardaland - In occasione della notte più romantica dell’anno, Gardaland SEA LIFE Aquarium propone un’apertura straordinaria riservata a venti coppie. L’Acquario è infatti interamente riservato agli innamorati, che possono celebrare il loro amore con una cena a lume di candela, circondati dalle affascinanti creature che popolano le acque. Le coppie, accolte con un calice di benvenuto, intraprendono un suggestivo percorso guidato tra le vasche dell’Acquario alla scoperta delle più affascinanti e curiose tecniche di corteggiamento del mondo sottomarino. L’esclusiva serata prosegue con un raffinato buffet nella sala Covo del Capitano, uno dei punti più suggestivi dell’Acquario. Inoltre per tutto il weekend di San Valentino è possibile visitare Gardaland SEA LIFE Aquarium con la persona amata usufruendo della promozione 2 per 1. 

Cena in costume – Ad accendere ingegno e fantasia degli innamorati è invece la Cena con caccia al tesoro “La coppa della Case” a tema Harry Potter, che si tiene il 14 febbraio al Castello di Grumello, nel bergamasco. La caccia prevede un susseguirsi di prove fisiche ed enigmistiche che porteranno le squadre ad attraversare i luoghi iconici del magico mondo di Hogwarts e a sfidarsi alla conquista della prestigiosa coppa. Anche le scenografie e i costumi sono finemente realizzati affinché ogni giocatore si immerga nell’universo magico. Per chi lo desidera, prima della cena, c’è la possibilità di partecipare a una visita guidata fra le mura del maniero.

Un amore di bollicine - Per gli innamorati wine lovers, le Tenute La Montina di Monticelli Brusati (Bs) organizzano il 15 e 16 febbraio “Dolcetto e Franciacorta”. Pensata non solo per una coppia di innamorati, ma anche di amici o amiche che amano le più pregiate bollicine italiane, l’appuntamento prevede un tour guidato della cantina e degustazione di due calici di diverse tipologie di Franciacorta. In abbinamento un assaggio di salame bresciano, Grana Padano e, a conclusione, un dolcetto, tutto da condividere. 

Immortalati in un ritratto - Al Castello di Spessa di Capriva del Friuli, un elegante castello nel cuore del Collio Goriziano dove soggiornò Giacomo Casanova, è organizzata il 14 febbraio una raffinata cena con piatti ispirati all’amore, al lume di candela davanti al fuoco del camino, da cui gli ospiti possono portare via un romantico ricordo. Ad attendere gli innamorati infatti, in una saletta appartata, c’è un disegnatore, che fa un rapido e simpatico ritratto della coppia. Durante il soggiorno in una suite del Castello, gli ospiti possono anche visitare le scenografiche cantine medievali, oppure fare una passeggiata letteraria nel parco storico e brindare con un calice di Pinot Nero intitolato a Casanova.

Gradara d’Amare - Gradara è da sempre luogo di amori proibiti: in questo antico borgo delle Marche storia e leggenda si fondono e creano il mito eternato da Dante nel V Canto dell’Inferno della Divina Commedia. Qui, dove l’amore di Paolo e Francesca sopravvive anche dopo la morte, si rende omaggio alla festa degli innamorati per eccellenza, San Valentino, con “Gradara d’Amare”.  In programma quattro giorni speciali all’insegna di indimenticabili atmosfere romantiche e occasioni per sognare in un borgo unico e incantato, rischiarato dalle candele che illumineranno il castello e le viuzze medievali. Il borgo viene allestito con 2.000 cuori rossi e gli innamorati possono pescare nel Pozzo delle Poesie la loro dedica o lasciare la loro firma ad imperitura memoria nel Libro degli Innamorati.

San Valentino per (wine)lovers – Le dolci colline della Toscana, contornate da cipressi, racchiudono in sé un fascino romantico, soprattutto per gli amanti del vino. In questo paesaggio la Fattoria del Colle di Trequanda, tra le Crete Senesi e i vigneti di Sangiovese Grosso da cui nasce il Brunello di Montalcino, dal 14 al 16 febbraio celebra gli innamorati con tre giorni densi di esperienze sensoriali. Nell’antica fattoria aristocratica, con oltre quattrocento anni di storia, sono organizzate cene afrodisiache a lume di candela dedicate a Cenerentola e al suo Principe Azzurro, prestigiosi tasting dedicati al Brunello di Montalcino e sessioni di relax tra idromassaggi, trattamenti all’olio di vinaccioli e una vasca in ginepro per la vinoterapia di coppia, il tutto affacciato su un panorama mozzafiato. 

 


 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali