FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I borghi che si trasformano in cartoline di Natale

Arroccate su pendici rocciose, oppure a picco sul mare, con luci e ambientazioni di atmosfera

L'Italia magica dei borghi presepe

L’Italia è disseminata da borghi gioiello, alcuni dei quali nel periodo delle Feste si trasformano in scenari magici capaci di evocare al primo sguardo lo spirito del Natale. Ne proponiamo dieci, tra i più famosi e suggestivi, che al primo sguardo e grazie anche a una sapiente illuminazione, sembrano presepi viventi, tutti da ammirare. 

CIVITA DI BAGNOREGIO, Viterbo - Il villaggio è arroccato sulla sommità di una collina nella valle dei calanchi, un'area situata tra il lago di Bolsena e la valle del Tevere, e fa parte del circuito "I borghi più belli d'Italia". Per la sua posizione suggestiva e il suo impianto medievale è meta di numerosi turisti ed è stato più volte utilizzato come set cinematografico. Si raggiunge solo a piedi, lungo una passerella panoramica a gradini.   

 

MANAROLA, Cinque Terre - È uno dei borghi marinari più celebri e pittoreschi d’Italia, amatissima e instagrammata anche dagli stranieri. Il villaggio, stretto fra mare e montagne, d’inverno assomiglia già di per sé a un presepe. Alle sue spalle sorge poi una grande Natività i cui personaggi sono fatti di luci, iscritta nel Guiness dei Primati come presepe più grande del mondo: occupa una intera collina a poca distanza dal borgo. 

 

ANGHIARI, Arezzo – Questo borgo toscano nel 1440 fu al centro di una grande battaglia, combattuta tra Milanesi e Fiorentini e raffigurata da Leonardo da Vinci in un grande dipinto murale completamente perduto. Il centro storico della cittadina è un affascinante dedalo di viuzze e piazzette di tipico impianto rinascimentale.   

 

MATERA    La città è un grande museo a cielo aperto dal fascino intenso e misterioso. I suoi Sassi, un tempo considerati “vergogna d’Italia” per le condizioni in cui vivevano gli abitanti, sono stati riqualificati e sono dal 1993 Patrimonio dell’Umanità Unesco in quanto uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo.  A Natale, gli antichi rioni vengono addobbati e illuminati da mille luci che rendono l’atmosfera ancora più suggestiva.

 

CERVARA DI ROMA, Valle Aniene – Arrampicata sulle pendici occidentali dei monti Simbruini a una settantina di chilometri da Roma, ha un centro storico è di impianto medievale. Il borgo è amatissimo dagli artisti per i suoi splendidi panorami e per le sue magiche atmosfere: nelle pareti roccia e lungo le viuzze del centro storico si possono ammirare sculture e murales donati da personaggi di tutto il mondo come riconoscimento per l’ospitalità ricevuta. 1284566349

 

CASTELMEZZANO, Potenza - Di antichissima origine, questo borgo fu fondato dai greci nel V secolo a.C. circa. Castelmezzano è uno dei borghi più belli d’Italia, abbarbicato alle pareti scoscese delle Dolomiti Lucane. E stazione di arrivo di una adrenalinica zip-line che lo collega al prospiciente borgo di Pietrapertosa, altrettanto affascinante. 

 
GANGI, Palermo - I primi insediamenti risalgono all'Età del Bronzo: oggi è abitato da poco più 6000 persone. Il centro ha impianto medievale, con gli edifici che sembrano sorgere direttamente dalla roccia.  Vi si trovano 18 chiese, palazzi signorili e molti altri tesori architettonici, immersi in uno scenario naturale incantevole.

 

ROCCA IMPERIALE, Cosenza - Il borgo sorge a metà dell'arco che circoscrive il Golfo di Taranto, a quattro chilometri circa dal mare, abbarbicato a un colle al confine tra Puglia e Basilicata. Il villaggio è dominato dall'imponente Castello Svevo.

 

MONTE SANT'ANGELO, Foggia - Il paese, Patrimonio dell’Umanità Unesco, è celebre per il santuario di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggi fin dal VI secolo. È caratterizzato dalle tipiche casette pugliesi dipinte a calce bianca e a Natale si trasforma in vero e proprio presepe a cielo aperto. 

 

ORVIETO, Terni – Questa splendida città, al confine tra Umbria e Lazio, sorge su una rupe di tufo che domina la valle del fiume Paglia. Di origine etrusca e in seguito libero Comune, la città è dominata da un incantevole Duomo, capolavoro dell'architettura gotica italiana.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali