FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A spasso nei dieci parchi più belli d’Italia

Un premio annuale e un network intitolati ai giardini delle meraviglie del nostro Paese. Ecco dieci luoghi magici, finalisti del concorso 2019

Alcuni sono pubblici, altri privati: tutti in ogni caso sono aperti al pubblico e visitabili: nel loro insieme costituiscono un itinerario delle meraviglie alla scoperta dei parchi e giardini più belli d’Italia, tra tesori paesaggistici, luoghi storici e contemporanei, architetture formali, oasi romantiche e luoghi esclusivi tutti da scoprire. Tutti e dieci i parchi sono in lizza per ottenere il titolo di Parco più bello d’Italia, nelle due categorie Parco Pubblico e Parco Privato: i vincitori saranno annunciati alla fine dell’estate. La classifica è stata stilata valutando parametri quali l’interesse storico-artistico, quello botanico, lo stato di conservazione, il programma di gestione e manutenzione, i servizi, l’accessibilità e le informazioni offerte all’utenza. Ecco allora la Top10 da premio.

I dieci parchi più belli dʼItalia

PARCHI PUBBLICI:
LA VENARIA REALE – VENARIA (Torino) - Capolavoro dell’architettura e del paesaggio, un dialogo virtuoso tra insediamenti archeologici e opere contemporanee.

VILLA MANIN - PASSARIANO (Udine) – Il suo storico parco all’inglese ottocentesco è caratterizzato da un’estesa area a prato, circondata da radure, boschetti, laghetti, peschiere, colline artificiali e gruppi scultorei.

LABIRINTO BORGES -  Venezia - Formato da migliaia di piante di bosso e concepito come uno spazio fisico che permette di accedere al mondo fantastico dello scrittore argentino.

PARCO VILLA GREGORIANA – TIVOLI (Roma) - Uno scenario unico fra templi romani, boschi, sentieri, antiche vestigia e grotte naturali.

GIARDINO DELLA MINERVA – SALERNO - Uno scrigno ricco di storia edificato su terrazzamenti, caso unico nel panorama degli Orti botanici per la ricca catalogazione delle piante secondo una doppia classificazione: terapeutica e morfologica di stampo moderno e linneiano.

PARCHI PRIVATI
GIARDINO GIUSTI - VERONA
– Sorge nel cuore della città ed è uno degli esempi più interessanti di giardino all'italiana, sintesi perfetta di arte, storia e natura, celebrato da molti illustri personaggi.

ISOLA DEL GARDA – BRESCIA - E’ uno straordinario connubio di natura e architettura, incantevole da ammirare sia dall’acqua che dalla terraferma.

FATTORIA DI CELLE – PISTOIA – Esempio importante di Arte Ambientale riconosciuta a livello internazionale con una fusione di architettura, scultura, parco, giardini, fontane, e opere d’arte contemporanee.

VILLA IMPERIALE – PESARO – Una villa suburbana in cui natura e architettura trovano il loro perfetto equilibrio;

PARCO PATERNÒ DEL TOSCANO – SANT’AGATA LI BATTIATI (Catania) - Un sistema di terrazzamenti sulle pendici dell’Etna dove, con estrema naturalezza, è inserita una grande varietà di palme e di essenze provenienti da tutto il mondo.

Il Concorso “Il Parco più Bello” è un’iniziativa dell’architetto Leandro Mastria, Presidente della Segreteria Organizzativa, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Ministero dell’Ambiente, dell'UNESCO, dell’ACI e con l’adesione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), e dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio). www.ilparcopiubello.it.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali