FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A Natale si viaggia sulla tavola del  Friuli Venezia Giulia

L'atmosfera delle Feste e i profumi della tradizione del Friuli Venezia Giulia arrivano anche a casa

Friuli Venezia Giulia: in viaggio con i sapori del Natale

Di questi tempi solo i sapori possono viaggiare e in Friuli Venezia Giulia diverse aziende hanno deciso di promuovere la vendita online dei prodotti locali, per mantenere vivo il legame con questa regione e come spunto originale per i regali natalizi.

I dolci della tradizione  -  Il Natale è un’occasione per gustare prelibatezze figlie della tradizione che ogni anno vengono riproposte sulle tavole per assaporare gusti autentici e ricordi lontani. I dolci delle festività rappresentano un patrimonio culinario locale che in Friuli Venezia Giulia è spesso frutto di influenze multietniche, dai Balcani alla cucina mitteleuropea, passando per ricette antiche gelosamente custodite e tramandate di generazione in generazione.  Tra i dolci simbolo delle feste si distinguono gubana, presnitz e putizza, tre dolci da forno composti da paste arrotolate attorno ad un ricco e morbido ripieno a base di frutta secca, che si differenziano a seconda delle località essendo tradizione di aree geografiche diverse, anche se un tempo accomunate dall’appartenenza all’Impero Austroungarico. 

I presepi - Le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia non possono però fare a meno di un’altra grande tradizione, i presepi, che in tutto il territorio regionale rappresentano e rispecchiano la storia e la cultura di diversi territori.  Anche quest'anno, saranno numerosi gli esemplari da visitare in tutta la regione. Segnaliamo ad esempio la Natività allestita in fondo al suggestivo lago di Cornino (nel comune di Forgaria), quella di sabbia di Lignano Sabbiadoro e quelle della Carnia, tra Sutrio, con il suo celebre presepe di Teno che riproduce in miniatura gli usi e i costumi del paese, e Ravascletto, dove vengono esposte le rappresentazioni realizzate dai discendenti dei cramârs, i venditori ambulanti locali tra il XVI e il XIX secolo. Una terra di storie e memorie il Friuli Venezia Giulia, che a Natale prendono vita anche grazie alla radicata tradizione dei presepi realizzati dalle Alpi scendendo fino al mare: anche quest’anno, nonostante la generale situazione di incertezza, sono numerose le rappresentazioni che regaleranno ad altrettante località la magia e la spiritualità del periodo natalizio. 

Il presepe di Selz - Tra i presepi più celebri anche quello di Selz di Ronchi dei Legionari, un presepe in movimento con oltre 300 figure animate da un solo motore, quello dell’antico borgo medioevale di Polcenigo con decorazioni fatte da intrecci di midollino come vuole la tradizione di cestai del territorio ed i costumi della tradizione, per arrivare in laguna, con quello di Grado, in cui al posto delle capanne ci sono i casoni e dei pastorelli i pescatori. 

Per maggiori informazioni: www.turismofvg.it/Events20

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali