FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gioielli nella terra: dieci meravigliose grotte

Colori fantastici, spazi incantati, cattedrali di roccia dei colori più inconsueti: giro del mondo tra tante bellezze segrete

Alcune sono accese da colori vividi e pittoreschi, altre sono immerse nella semi oscurità che le rende ancora più misteriose e affascinanti, altre ancora ospitano fantasmagoriche architetture di roccia o anche curiose costruzioni realizzate dall’uomo. Sono dieci incantevoli grotte, tutte da scoprire ai quattro angoli del mondo.

Gioielli nella terra: dieci meravigliose grotte

MARBLE CAVES - PATAGONIA – Siamo al confine tra Argentina e Cile, sulle sponde del lago General Carrera, uno specchio d’acqua alimentato dalle acque di fusione dei ghiacciai della Cordigliera delle Ande. Le pareti e le volte di queste grotte sono di marmo che, per effetto dell’erosione dell’acqua, ha creato uno spazio fatato, dei più vari toni del blu e del turchese.

PHRAYA NAKHON - THAILANDIA - Situata all'interno del Parco Nazionale di Khao Sam Roi Yot, questa splendida grotta ospita il padiglione di re Chulalongkorn, costruito nel 1890 in onore del sovrano. E’un luogo incantato, nel quale la luce regala atmosfere davvero speciali.

GROTTA DEL FLAUTO DI CANNE – GUILIN - CINA - Una grotta spettacolare conosciuta e visitata da quasi mille anni e ora resa ancora più incantevole da un nuovo impiegato di illuminazione. Deve il suo nome a una varietà di canna che cresce al suo esterno e che può essere utilizzato per creare dei flauti dalla voce particolarmente melodiosa. All'interno vi si trovano stalattiti, stalagmiti e rocce dalle forme splendide e curiose.

SON DOONG – VIETNAM - E' la grotta più grande al mondo. Situata nel parco nazionale di Phong Nha-Ke Bang, vicino al confine con il Laos, è stata scoperta da un uomo del posto nel 1991. Nella maggior parte dei suoi passaggi è larga circa 80 metri e alta altrettanto, con una lunghezza totale di 4,5 km. Ospita interi ecosistemi e formazioni geologiche impressionanti.

PETRA – GIORDANIA - E' un celeberrimo sito archeologico della Giordania, posto a circa 250 km a sud della capitale Amman, Patrimonio dell'Umanità Unesco e una delle sette meraviglie del mondo moderno. Le rocce che circondano l'antica capitale del popolo dei Nabatei hanno un suggestivo colore rosato con mille striature di diversa tonalità e cambiano di colore a seconda dell'ora del giorno, dal viola all'oro. Vi si aprono diverse grotte, molte delle quali abitate fino a tempi recenti.

GROTTE DI POSTUMIA -SLOVENIA – Questo suggestivo e imponente complesso carsico è un intreccio di quasi 21 km di cavità e gallerie, nel quale son transitati in 185 anni oltre 30 milioni di visitatori, facendo di questo sito le grotte più visitate d'Europa. La temperatura media all’inerno è di 8 °C, con un lieve aumento d'estate e un leggero calo nei mesi invernali.

GROTTE DI FRASASSI - GENGA – ITALIA - Questo complesso di grotte carsiche sotterranee, situato nel territorio del comune di Genga, in provincia di Ancona, è situato all'interno del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. La prima sala, visitabile dall'attuale ingresso, è l'Abisso Ancona: con la sua estensione di 180 x 120 metri e un'altezza di 200 è talmente grande da poter contenere il Duomo di Milano.

GROTTA AZZURRA - CAPRI – ITALIA – E una cavità carsica che si apre nel versante nord-occidentale dell'isola di Capri. E’ composta da un sistema di gallerie sottomarine di cui i turisti possono visitare solo l’ambiente più ampio, chiamato Duomo Azzurro, raggiungibile esclusivamente in barca e nei mesi estivi. La luce esterna che filtra sotto la superficie delle onde trasmette un colore blu intenso e una particolare luminescenza alle acque.

GROTTA DI FINGAL – STAFFA - SCOZIA - Si trova sull'isola di Staffa, nelle Ebridi Interne e fa parte del National Nature Reserve del National Trust for Scotland. Si è formata 60 milioni di anni fa a seguito del raffreddamento di una colata lavica che ha creato dei pilastri basaltici esagonali. La grotta assomiglia a una cattedrale e il suo nome gaelico significa "grotta della Melodia".

GROTTA DI BENAGIL – ALGARVE - PORTOGALLO - Le rocce di arenaria della costa dell’Algarve, scavate dalle onde dell’oceano e modellate dal vento, formano una spettacolare grotta con tre aperture e una incantevole spiaggia, raggiungibile solo via mare, dalla quale ascoltare, in un incredibile riverbero, la vera voce dell’Oceano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali