FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Shopping e cultura a Barcellona: dieci mete da non perdere

Movida, musei, gallerie d'arte: ma anche tante occasioni per acquisti di qualità 

Barcellona, capoluogo della regione spagnola della Catalogna, è una delle città più cool d’Europa: animatissima, elegante, ricca di musei ed eventi culturali, è diventata una meta imperdibile anche per un week end. Per chi progetta un viaggio a Barcellona ecco dieci cose da non perdere.

Shopping e cultura a Barcellona: dieci mete da non perdere

Una passeggiata sul lungomare - Si parte da plaça de les Glòries, una delle trasformazioni urbane più ambiziose di Barcellona. Oltre a visitare il Museo del Design, è possibile girovagare con curiosità nel vicino mercato delle pulci di Encants, sovrastata dalla multicolore Torre di Agbar. Da qui la passeggiata si sposta attraverso l’ex zona industriale di Poblenou, ora piena di negozi e ristoranti. 

Barcellona modernista -  È assolutamente imperdibile un tour tra le meravigliose architetture moderniste della città. Barcellona vanta alcuni dei più colorati e sontuosi edifici in stile Art Nouveau al mondo, come per esempio la Casa de les Punxes, caratterizzata da sei torri sormontate da guglie a forma conica, progettata dall'architetto  modernista Josep Puig i Cadafalch, che si trova sull'Avinguda Diagonal. Il percorso architettonico vi porterà poi in uno dei più importanti viali di Barcellona, Passeig de Gràcia, fiancheggiato a destra e sinistra da una schiera di edifici modernisti. Non può ovviamente mancare una visita ai piedi della collina del Tibidabo dove scoprirete uno dei capolavori modernisti di Antonio Gaudí la Torre Bellesguard.

Barcellona contemporanea - È possibile immergersi nella storia recente della città catalana con una visita nella zona dell’anello olimpico, l'insieme di impianti sportivi costruiti o riabilitati per i Giochi Olimpici e Paraolimpici di Barcellona 1992, sul promontorio di Montjuïc, da cui si può godere di viste imbattibili. Ma Montjuïc è anche un luogo di arte e cultura. Il Museu Nacional d´Art de Catalunya offre una panoramica dell’arte catalana di stile romanico e gotico mentre la collezione della Fundació Joan Miró comprende un vero tesoro delle opere di uno degli artisti più influenti al mondo. 

Barcellona Shopping Experiences - Barcellona è una vetrina dove chi ama lo shopping può trovare le principali firme della moda provenienti da tutto il mondo. Molti negozi espongono in vetrina il logo di qualità di Barcellona Unique Shops, come garanzia di unicità e autenticità. La Shopping Experience è una delle novità del 2019: visite esclusive negli atelier dei designer e negli showroom privati, laboratori artigiani,  degustazioni enogastronomiche e shopping tour negli storici negozi. 

Per gli amanti della scienza: CosmoCaixa - Il museo presenta una varietà di installazioni, permanenti e temporanee, che mettono in mostra l'ambiente, la natura, la scienza e lo spazio. CosmoCaixa ha anche un planetario e mostre interattive ideali per i bambini. La recente introduzione di nuove tecnologie e la ristrutturazione del suo spazio di 30.000 m2, ha  trasformato CosmoCaixa in uno dei più importanti musei di scienza moderna nel mondo.

Per gli amanti del vino - Sin dalla fondazione della società nel 1870, Familia Torres ha unito tradizione e innovazione, diventando una delle cantine di vini più rinomate al mondo. A soli 40 minuti da Barcellona, si potrà godere di una passeggiata tra i  vigneti e una visita alla cantina. L'esperienza si conclude con una degustazione di vini e formaggi in abbinamento al Jamón Ibérico. 

Forn Elias 1917 -  In Carrer del Freser troverete una panetteria storica, guidata da tre generazioni dalla famiglia Elias, che utilizza ancora i tradizionali metodi di panificazione e si impegna a tenere alta la qualità dei suoi prodotti grazie alla costante ricerca delle migliori materie prime. Diversi tipi di pane tutti i giorni della settimana, biscotti ricchi di fibre, torte, muffin, la tradizionale torta dell'Epifania e tutti i sapori antichi.

Il paradiso del cioccolato -  Nascosto sulla deliziosa Carrer Petritxol, la strada dolce di Barcellona, si trova Petritxol Xocoa, il paradiso degli amanti del cioccolato. Si può degustare un’ampia varietà di prodotti da caffetteria, dal cioccolato con churros, a una squisita cioccolata calda condita con panna montata e i dolci fatti con la pasta ensaimada.

Divertimento per tutta la famiglia - Port Aventura World è il parco divertimenti più visitato della Spagna. Port Aventura offre attrazioni spettacolari ed emozionanti, grandi spettacoli e intrattenimento per tutta la famiglia. È facile da raggiungere in treno, in auto o autobus. Non lontano ecco il  nuovissimo Ferrari Land Park proprio accanto, il primo parco a tema d’Europa dedicato ai bolidi italiani.

Panorami mozzafiato -  Non si può lasciare Barcellona senza averla ammirata dall’alto da uno dei punti panoramici della città. Può essere in cima al monte Tibidabo, o sulla grande ruota panoramica nel vicino parco divertimenti, uno dei più antichi d’Europa, che si affaccia sulla città. Un'altra ottima posizione con una magnifica vista è il Laberint d’Horta, uno dei giardini più antichi di Barcellona con un grande labirinto per bambini e adulti. Infine il Parco della Ciutadella, il polmone verde di Barcellona, con la sua monumentale cascata e il laghetto navigabile.

Per maggiori informazioni: www.catalunyaexperience.it


 
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali