FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Come innamorarsi di Lisbona dallʼalto

I miradours, terrazze attrezzate per ammirare la coloratissima capitale del Portogallo

Secondo la leggenda, Lisbona fu costruita su sette colli, proprio come Roma. Ad ognuno di essi fu dato il nome di un santo, ad eccezione di Graça, che venne considerata "l'ottava collina" solamente in un secondo momento.

Come innamorarsi di Lisbona dallʼalto

I colli di Lisbona sono famosi e vengono definiti miradouros. Con questo termine si indicano tutti quei punti panoramici che offrono, ognuno da una prospettiva diversa, una vista privilegiata sulla coloratissima città e sul fiume Tago.

Miradouro da Senhora do Monte - Il Miradouro da Senhora do Monte. Si dice che questo sia il luogo ideale per trascorrere un po’ di tempo in solitaria, dedicandosi alla meditazione oppure alla lettura. Essendo il miradouro più elevato di tutti, la visuale da qui è unica: per arrivarci conviene prendere il tram 28 fino alla fermata Rua da Graça. Da qui camminate lungo la Rua da Senhora do Monte fino a destinazione.

Miradouro de São Jorge - Costruito sulla collina più alta di Lisbona, il castello di São Jorge è certamente un must-see. Dopo averlo visitato all’interno ammirate i tetti rossi e i colori vivaci delle case oppure leggete un libro o semplicemente mettetevi comodi e lasciatevi scaldare dai raggi del sole. Come arrivarci: salite fino in cima attraversando l’Alfama; in alternative, prendete il bus 37.

Miradouro de Santa Luzia - Questa terrazza panoramica, spesso ricoperta da una bellissima bouganville, prende il nome dalla chiesa che vi si trova accanto: la Igreja de Santa Luzia. Da qui si ha una vista inedita sull’Alfama: tra le case spiccano il National Pantheon, la chiesa di Santo Stefano e le due torri della chiesa di San Michele. Gli azulejos che decorano il muretto, le campane del tram e le note del fado che si diffondono nell’aria creano un’atmosfera unica. Come arrivarci: è possible camminare per la Baixa o prendere l’iconico tram 28.

Miradouro Portas do Sol - A pochi passi da quello di Santa Luzia, il vostro occhio non potrà non notare questo grazioso balconcino che dà sempre sull’Alfama, ma da una prospettiva diversa. Il suo nome significa letteralmente “porta del sole”: proprio qui, dove il sole sorge, era anticamente situata la porta est per entrare in città. Il momento ideale per farvi visita è il pomeriggio, quando si riuniscono artisti e musicisti che riscaldano l’atmosfera con canzoni della tradizione. Come arrivarci: il tram 12 e il 28 si fermano esattamente dall’altra parte della strada.

Miradouro São Pedro de Alcântara - Quello di São Pedro de Alcântara è molto più di un semplice belvedere: i giardini disposti geometricamente e decorati con fontane e statue di eroi mitologici greco-romani rendono questo miradouro un’attrazione culturale. Da questa prospettiva, la magnificenza del castello di São Jorge non passa inosservata. Inoltre, è possibile vedere l’Alfama in tutta la sua bellezza, alcuni monumenti, chiese e il centro della città. Come arrivarci: salite per le strade del Chiado o prendete l’Elevador da Glória.

Miradouro de Santa Justa - Il miradouro de Santa Justa dà il meglio al tramonto. Situato alla sommità del Santa Justa Elevator, che vi porterà comodamente a destinazione. In alternativa, una bella idea è scegliere una passeggiata romantica con la vostra dolce metà, camminando fino a raggiungere la chiesa di Carmo. Mettetevi comodi e rilassatevi, le luci della città e il cielo stellato faranno il resto.Come arrivarci: con l’Elevador de Santa Justa o camminando attraverso il Chiado.

Experiência Pilar 7 - Inaugurato lo scorso settembre, Pilar 7 è una delle novità di Lisbona. Questo miradouro insolito propone ai visitatori un’esperienza a 360° alla scoperta del Ponte 25 de Abril, di cui è possibile osservare anche alcune sezioni finora nascoste. Si tratta di un vero e proprio viaggio interattivo attraverso la costruzione di uno dei principali simboli nazionali, al termine del quale ci si troverà su una piattaforma panoramica sospesa a ben 80 dal suolo. Da qui, la vista sul Tago e sui dintorni è unica. Ma non è tutto: si possono vedere filmati che raccontano la storia di questo ponte ed è possibile fare un’esperienza di realtà aumentata divertente e istruttiva. Experiência Pilar 7 è aperto tutti i giorni dale 10 alle 18 da ottobre ad aprile. Come arrivarci: si prende il tram 15E o il bus 728 da Praça do Comercio e si scende alla fermata di Alcântara. Da qui, in dieci minuti di camminata si raggiunge il Pilar 7.

Miradouro da Graça - Formalmente conosciuto come Miradouro Sophia de Mello Breyner Andresen, questo Miradouro è sicuramente tra i più famosi, non solo tra i turisti ma anche tra i lisboêtas e, in particolare, per fra i ragazzi che si riuniscono qui con gli amici. Situato vicino alla Igreja da Graça, questo punto panoramico vanta una vista mozzafiato sui quartieri storici di Lisbona (Mouraria e Alfama), sul castello di São Jorge, sul fiume e sul Ponte 25 de Abril. Come arrivarci: camminate lungo le viette dell’Alfama oppure prendete il tram 28 o i bus (712, 726).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali