FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura: Zanzibar, una piccola oasi africana

In viaggio tra le bellezze dell'arcipelago, tra mangrovie, mare turchese ee spiagge da sogno

Donnavventura e le meraviglie di Zanzibar

Al largo delle coste dell'Africa orientale si trova uno vero e proprio paradiso terrestre, una destinazione amata sia dal viaggiatore avventuroso che da quello più esigente: Zanzibar. L'arcipelago fa parte della Repubblica Unita della Tanzania e comprende l'isola principale Unguja, comunemente chiamata Zanzibar, Pemba e una quarantina di isole che la circondano.

Il team di Donnavventura ha scelto un campo base molto particolare, sulla punta nord occidentale dell'isola: l'esclusivo Diamonds Mapenzi Beach Resort, un gioiello incastonato fra incantevoli giardini che si affacciano sull'Oceano Indiano.  Il panorama dalla villa è sorprendente: il mare turchese punteggiato dalle imbarcazioni tipiche dei pescatori e un'infinita distesa di sabbia candida.

 

Per scoprire le bellezze e le peculiarità dell'arcipelago, il team si avventura nell'entroterra, per raggiungere la foresta di Jozani, un'area naturale protetta che fa parte del Parco Nazionale Jozani Chwaka Bay. Una flora e una fauna ricchissima rendono questo luogo uno degli angoli più incontaminati dell'isola. E tra boscaglie sempreverdi e mangrovie che si tuffano nella baia con i loro intricati rami, a catturare l'attenzione delle ragazze è sicuramente il colobo rosso di Zanzibar, una piccola scimmia endemica a rischio d'estinzione, che si nutre di fiori, germogli, semi e frutti acerbi.

 

Il versante orientale della costa è particolarmente soggetto alle maree. Un fenomeno davvero particolare da osservare: quando le acque si ritirano si può camminare per centinaia di metri, fino a raggiungere la barriera corallina, mentre quando si rialzano, lo scenario cambia, regalando una cromia di sfumature turchesi. In questa parte dell'isola si trova uno dei posti più cool di Zanzibar: il the Rock, un isolotto solitario che da semplice capanna di pescatori è oggi, uno dei ristoranti più particolari del mondo.

 

Nella costa sud-orientale dell'isola invece, si trova il caratteristico villaggio di Jambiani, la destinazione ideale per i viaggiatori che ricercano un'atmosfera più autentica, a contatto con le popolazioni locali. Oltre un chilometro di costa dove si succedono case di paglia sempre esposte al sole e affacciate sul mare. E se navigare di per sé, è affascinante, lo è ancora di più, all'ora del tramonto, quando il cielo si tinge di rosso. Specie se a bordo del dhow, un veliero arabo, un tempo ampiamente diffuso nel Mar Rosso e nell'Oceano Indiano; caratterizzato da uno scafo lungo e sottile e da tre vele.

 

Un'esperienza indimenticabile per il team, è l'incontro con un gruppo di pescatori Masai, che le fa entrare nel vivo di una cultura antica, tra canti tipici e balli tradizionali.

Zanzibar è ricca di luoghi da scoprire: dalle coste lussureggianti, ai piccoli villaggi di pescatori. Dai mercatini, alle spiagge da sogno. 
Un crocevia di culture e tradizioni dal grande fascino.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali