FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Google lancia Fabricius, il traduttore per decifrare i geroglifici egizi

Il nuovo strumento sarà utilizzato per accelerare i tempi di traduzione dei manufatti antichi

Leggere le lingue antiche da oggi sarà un po' più facile. Nell'anniversario della scoperta della Stele di Rosetta, avvenuto nel 1979, Google Arts & Culture lancia il primo traduttore al mondo in grado di tradurre i geroglifici. Si chiama Fabricius e sarà a disposizione di tutti attraverso tre percorsi di apprendimento dedicati. L'idea era nata durante lo sviluppo di Assassin's Creed: Orygins, capitolo della saga ambientato nell'antico Egitto. 

LEGGI ANCHE > Vichinghi e dittatori: Ubisof presente le novità nel mercato dei videogame

 

Tre usi differenti - Fabricius offre nuove strade per la ricerca accademica: grazie a un'intelligenza artificiale, è in grado di decodificare i geroglifici egizi, risparmiando agli esperti ore di ricerche sui libri. Gli altri due utilizzi dell'applicativo sviluppato da Google sono invece più di carattere ludico: con il primo si può "imparare" la lingua dei faraoni, mentre nel secondo ci si può divertire con delle simpatiche traduzioni dall'inglese al geroglifico.

 

Il padre della disciplina - Fabricius deve il suo nome a Johann Albert Fabricius, bibliotecario e bibliografo tedesco vissuto in Germania a cavallo tra XVII e XVIII secolo. Lo studioso, originario della Sassonia, è considerato il fondatore della storiografia. Alla sua creazione hanno collaborato il Centro di Egittologia australiano della Macquarie University, la Ubisoft e egittologi provenienti da tutto il mondo. Per il momento, Fabricius è disponibile soltanto in inglese e in arabo. 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali