FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Vent'anni fa ci lasciava Pier Giorgio Perotto, inventore del primo pc della storia

La Nasa ordinò una ventina di dispositivi per progettare l’Apollo 11. Un convegno a Ivrea ricorderà la sua figura di rilievo nella storia dell’innovazione

perotto
Sito ufficiale

Il 22 gennaio del 2002 scomparve Pier Giorgio Perotto, fondatore di Finsa e inventore nel 1965 del primo pc della storia: la Programma 101 della Olivetti. La sua figura di rilievo nella storia dell’innovazione italiana e non solo (la P 101 ottenne il suo massimo successo negli Usa, la Nasa ne ordinò una ventina per progettare l’Apollo 11), sarà ricordata dal figlio Pierpaolo, attuale ceo della società, all’evento celebrativo "P 101 la macchina che ha cambiato il rapporto tra uomo e dati" che si svolgerà ad Ivrea il 4 febbraio alle ore 17.15 (in presenza presso Ivrea Visitor Centre o in diretta streaming).

A partire dalla fase storica e industriale che permise la nascita della P101 e passando dalla sua esperienza diretta in Olivetti, Pierpaolo Perotto evocherà l’eredità di una tradizione che unendo tecnologia, innovazione e umanesimo offre una chiave di letture del tutto attuale per trasformare le sfide del digitale in opportunità per costruire servizi e prodotti centrati sui bisogni delle persone.

 

La Finsa attuale, dal 2014 divenuta una S.p.A., sviluppa oggi la propria strategia basandosi su questi principi e lavorando per aziende ed organizzazioni leader a livello nazionale e internazionale. Tra i principali clienti annovera ad esempio Poste Italiane, per la quale fornisce - tramite la piattaforma proprietaria App2check - un supporto nell’analisi di tutti i dati relativa alla Customer Experience sui diversi touchpoint al fine di attivare processi continui di miglioramento della qualità di tutti i servizi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali