FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

MYllennium Award 2020, assegnati 180mila euro ai giovani talenti del futuro

Sesta edizione del premio dedicato alle nuove generazioni: 32 i ragazzi premiati nelle nove categorie che vanno dallo sport allʼinformazione

Si è svolta nella splendida cornice di Villa Medici a Roma la cerimonia di premiazione del MYllennium Award 2020, il riconoscimento promosso dal Gruppo Barletta e dedicato ai millennial. Nove le categorie in gara, dall'arte all'informazione, e 32 i giovani protagonisti che si sono alternati sul palco. Un totale di 180mila euro tra ricompense in denaro e opportunità professionali. A premiare la categoria MySport un ospite d'eccezione: il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora

Le parole del presidente - "Abbiamo premiato progetti davvero interessanti, con grande potenziale e per tutti ci auguriamo sia l'inizio di una carriera di successi e soddisfazioni", ha commentato l'ideatore e presidente del MYllennium Award Paolo Barletta. "L'innovazione e il cambiamento sono elementi che contraddistinguono le nuove generazioni. L'emergenza Covid ha innescato in tantissimi giovani il desiderio di rivalsa, la voglia di emergere: anche per questo motivo abbiamo ricevuto un numero così alto di candidature": 

 

I vincitori della sesta edizione - Sono 32 i ragazzi che si sono aggiudicati i premi messi in palio nelle nove categorie in gara. In ambito imprenditoriale, MyStartup ha premiato Stanislao Grazioso con Beyond Shape e Nidhal Louhichi con E-Steps. Il primo è un body scanner per applicazioni mediche, il secondo un progetto finalizzato a prevenire la disabilità motoria dovuta a una postura scorretta. Ad entrambi un riconoscimento di 10mila euro e un programma mirato di accelerazione.

 

Tre i progetti premiati nella categoria MySport: Teodorico Caporaso ha vinto con IART, una wearable tecnology in grado di valutare i parametri degli atleti, Veronica Zappone ha ottenuto un master in Management dello Sport presso la Luiss Business School, mentre per la sezione saggistica, a ricevere mille euro ciascuno e una pubblicazione con Gangemi Editore sono stati Carolina Moscheni, Daniele Bartocci e Alessandro Schiavone

 

La sezione MyCity, che guarda alla riqualificazione urbana, abbraccia la street art nel quartiere San Lorenzo a Roma con la prima donna vincitrice dopo sei edizioni. Francesca Melina riceve 2.500 euro e il finanziamento della realizzazione del suo murales sul tema dell’unione e della cooperazione.

 

Due i vincitori nella categoria MyFrame, dedicata al cinema: Vincenzo De Nicola con il cortometraggio "Letizia" e Francesco Puppini con "Virginia". Al primo il Premio Speciale Rai Cinema Channel con un contratto di acquisto dei diritti del valore di 3mila euro. Al secondo invece, un compenso di 10mila euro più altri 10mila in servizi cinematografici con Leone Group Film. 

 

MyMusic, in partnership con RDS 100% Grandi Successi, ha premiato Stefano Campagna con il brano "Tra di noi". Per lui la produzione del brano, la realizzazione del videoclip e il passaggio dello stesso sul portale web RDS. 

 

Per MyBook sono stati sei i giovani vincitori di una pubblicazione con Gangemi Editore: Daniele Bondioli, Luigi CapassoMatteo Mancino, Alice Bottoni, Zoe Ambra Innocenti e Davide Di Maio

 

Giovanni Marrucci è il vincitore della sezione MyReportage grazie a un approfondimento in ambito sport, salute e tecnologie indossabili dal titolo "I dati addosso".

 

Nella categoria MyJob, si sono aggiudicati due internship presso Msc Cargo negli Stati Uniti Biagio Mancini e Luisa Merola. Le altre otto borse di studio sono andate ad Alessandro Evangelista e Maria Vittoria Petrosino (Bologna Business School); Marco Talarico e Aurora Giraldi (Università Campus Bio-Medico di Roma); Alessia Possamai e Paola Pitzus (Università Bocconi); Alice Iucci e Jacopo Naidi (Luiss Business School).

 

Novità di quest'anno è MySocialimpact, che va ad Antonio Covato con Re Learn. Il suo progetto è un contenitore dotato di intelligenza artificiale in grado di riconoscere i rifiuti e separarli in base alla tipologia. Re Learn, giudicato come uno strumento di grande utilità sociale, ha vinto 10mila euro e la partecipazione ad un percorso di accelerazione internazionale presso Boston Innovation Gateaway. 

 

Assegnato anche il riconoscimento speciale Eccellenza Millennial: due dei tre premiati, Antonio Liguori e Diletta Gionfra, sono stati in prima linea al Policlinico Gemelli di Roma e si sono distinti durante l'emergenza Covid19. L'ultimo a ricevere l'encomio è Jacopo Mastrangelo, diciannovenne che ha allietato milioni di italiani con le sue performance musicali (tra cui un tema del maestro Morricone) dal tetto di piazza Navona. 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali