FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa: addio a Norman Gimbel, autore della colonna sonora di "Happy Days"

Sua anche la celebre canzone "Killing me softly", composta a quattro mani con Charles Fox

Usa: addio a Norman Gimbel, autore della colonna sonora di "Happy Days"

E' morto all'età di 91 anni in California Norman Gimbel, autore della colonna sonora della celebre serie tv "Happy Days". Paroliere musicale americano, Gimbel ha vinto un Oscar nel 1997 per la miglior canzone originale con "It Goes Like It Goes", cantata da Jennifer Warnes nel film" Norma Rae". Assieme al compositore Charles Fox vinse il Grammy per la canzone dell'anno ("Killing me softly") nella prima versione del 1973 cantata da Roberta Flack.

Norman Gimbel è morto lo scorso 19 dicembre. Lo ha detto suo figlio Tony Gimbel all’Hollywood Reporter. Tutti noi almeno una volta abbiamo canticchiato le sue canzoni. Sua la traduzione inglese de "La Ragazza di Ipanema".

"Killing me softly" del 1973 rimane uno dei suoi brani più celebri, gli valse il Grammy, fu ripreso anche al cinema nel film "About a Boy" con Hugh Grant. E negli anni tanti artisti celebri hanno voluto interpretare la canzone: da Frank Sinatra a Michael Jackson, da Mina a Marcella Bella.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali