FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Uomini e Donne", Davide e Beatrice a confronto: "Non fare il personaggio con me"

Il tronista perde la pazienza per alcuni atteggiamenti della ragazza, che scoppia in lacrime

A "Uomini e Donne" è tempo di chiarimenti e confronti per Beatrice Buonocore, chiamata al centro dello studio insieme a Davide Donadei. Proprio con il tronista, la ragazza aveva avuto un acceso diverbio, venendo accusata di non mostrare più l'interesse dei primi tempi.

"Non fare il personaggio, perché non arrivi da nessuna parte - commenta Davide, infuriato - Sei sempre attiva sui social, segui tutte le pagine e rispondi ovunque. Ti stai concentrando su tutto, tranne che su di me". Beatrice scoppia in lacrime, delusa da quanto emerso in esterna: "Lo penso più di mia madre, ma non posso dirgli quello che provo".

Dopo aver visto le immagini, i due si rivedono nello studio di Maria De Filippi, ma il faccia a faccia risulta difficile: "Da quanto non stiamo bene noi due, come succedeva un tempo?", osserva Davide, aggiungendo di voler comunque andare avanti nella conoscenza. Beatrice ci tiene a ribadire, però, di essere ferita da alcuni atteggiamenti mostrati in trasmissione, al punto da essersi chiusa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali