FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pier Silvio Berlusconi: "Il caso Mark Caltagirone ha mostrato i rischi dei social"

A margine della presentazione dei palinsesti lʼa.d. di Mediaset ha commentato alcuni casi della stagione scorsa

Pier Silvio Berlusconi: "Il caso Mark Caltagirone ha mostrato i rischi dei social"

A margine della presentazione dei palinsesti Mediaset della nuova stagione 2019/2000, l'amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha avuto modo di commentare anche il caso di Mark Caltagirone. "Non penso che si siano superati i limiti, non più che in altri casi - ha detto -. Le nostre trasmissioni hanno colto un fenomeno nato altrove, portando alla luce ciò che si rischia se si vive troppo nelle bolle dei social".

"E poi, a chi non è interessato basta semplicemente cambiare canale - ha conitnuato -. Anche perché Mediaset è un'edicola in cui è normale che si trovino cose per tutti, che non possono piacere a tutti. Abbiamo sempre vigilato. Questa storia e'èrutto della filosofia dei tempi, se ne sono occupati anche i giornali più importanti". Nessuna ipotesi, comunque, di truffa, anche perché la prevista "esclusiva per trasmettere il matrimonio non è stata pagata, dal momento che le nozze non ci sono state" ha spiegato il direttore generale informazione Mediaset, Mauro Crippa.

Ma Berlusconi ha commentato anche quanto accaduto all'Isola dei famosi, quando Riccardo Fogli ha saputo da un messaggio di Fabrizio Corona dei presunti tradimenti della moglie: "Mi sono inc... come una bestia e ho deciso di cambiare gli autori" ha detto senza mezzi termini l'a.d..

In merito invece al caso del concorrente rimasto seriamente ferito durante una puntata di "Ciao Darwin", Pier Silvio Berlusconi ha ricordato come sia "sempre massima l'attenzione alla sicurezza delle migliaia di persone che frequentano i nostri studi. Purtroppo gli incidenti possono capitare. Ci dispiace tantissimo per lui e per la sua famiglia. Staremo ancora più attenti - conclude - e quel gioco non sara' più fatto".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali