FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pam Dawber: "Sul set di ʼMork & Mindyʼ Robin Williams mi palpò il seno, ma era divertente"

Una biografia di prossima uscita racconta le esuberanze del celebre attore scomparso nel 2014

Pam Dawber: "Sul set di 'Mork & Mindy' Robin Williams mi palpò il seno, ma era divertente"

L'attrice Pam Dawber, famosa per aver lavorato a fianco di Robin Williams nella serie tv "Mork & Mindy", ha svelato alcuni retroscena del set che riguardano l'attore scomparso nel 2014. Nella biografia "Robin", scritta dal giornalista del New York Times Dave Itzkoff e in uscita a maggio, la Dawber ha detto: "Da lui ho subito le cose più volgari e non mi sono mai offesa. In fondo con me era gentile ed erano pur sempre gli anni Settanta!".

Niente a che fare con le molestie che da mesi vengono raccontate da attrici dopo l'esplosione del caso Weinstein. Quelle di Williams erano più che altro goliardate fatte sul set con il consenso (e il divertimento) dell'attrice. Erano gli anni di "Mork & Mindy", sit-com americana girata tra il 1978 e il 1982.

"Da Robin sono stata spogliata, palpeggiata, afferrata e mi si è perfino strusciato contro. Penso che probabilmente lo abbia fatto con molte altre persone... ma è stato divertente" ha detto, come si legge da alcuni stralci della biografia ripresi dal Daily Mail. Ammettendo così di non essersi mai offesa perché il comico "aveva un atteggiamento comunque gentile".

"E' capitato che Robin mi toccasse il sedere o il seno semplicemente perché era annoiato" si legge. "Ma ho amato davvero Robin e la cosa era reciproca. Ci siamo intesi subito. Era una persona dal cuore gigantesco, sono stata la sorella maggiore che non ha mai avuto", ha dichiarato l'attrice oggi 66enne.

"Lui aveva qualcosa di magico. Sarebbe stato capace di guardarti, con quello sguardo da giocherellone, con l'aria da cucciolo e poi, d'un tratto, di palparti il seno e scappare. E in ogni caso l'avrebbe fatta franca. Dopo tutto, eravamo negli anni Settanta", ha ironicamente ammesso la Dawber.

A raccontare Williams anche altre testimonianze. Come quella di Garry Marshall, produttore dello show televisivo: "Poteva anche togliersi tutti i vestiti, rimanere lì completamente nudo mentre lei stava cercando di recitare. Il suo scopo era di far arrossire Pam Dawber".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali