FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ottant'anni fa nasceva Bruce Lee: le sue scene di combattimento più spettacolari

La star delle arti marziali morì nel 1973 a soli 33 anni

Era il 27 novembre del 1940 quando nella Chinatown di San Francisco nasceva uno degli attori e maestri di arti marziali più celebri al mondo. Bruce Lee, figlio di un attore di Hong Kong, è nato negli Usa durante una tournee del padre e lì ha vissuto molti anni della sua vita, ottenendo anche la cittadinanza statunitense. Non solo attore e grande atleta, Lee è stato anche regista, sceneggiatore e produttore cinematografico. E' riuscito a conquistare la fama a livello mondiale grazie ai combattimenti messi in scena nei suoi film, prodotti a Hong Kong Hollywood, che hanno contribuito a far crescere l'interesse in Occidente per le arti marziali cinesi.

 


Bruce Lee è diventato una vera e propria leggenda anche per via della sua morte prematura, avvenuta a Hong Kong il 20 luglio 1973, a soli 33 anni, per cause mai del tutto chiarite. Si è parlato delle conseguenze di un edema cerebrale, ma anche di una reazione allergica a un farmaco, i complottisti hanno anche ipotizzato che dietro alla morte del divo ci fosse la mafia cinese. La sua tomba è al Lake View Cemetery di Seattle, accanto a quella del figlio Brandon Lee, anche lui attore e anche lui morto giovane. A soli 28 anni rimase vittima di un incidente con un'arma da fuoco durante le riprese del film che lo ha reso celebre, Il Corvo. 

 

Nel giorno della sua nascita rivediamo alcuni dei combattimenti più spettacolari messi in scena nei suoi film. Da "L'urlo di Chen terrorizza anche l'Occidente", fino ai "I 3 dell'Operazione Drago".