FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Maria De Filippi difende un suo tronista: "Quella su Giulio è una fake news"

La conduttrice di "Uomini e Donne" prende la parola in studio per fare chiarezza su una segnalazione che gira, da tempo, in rete

Maria De Filippi prende la parola durante l'ultima puntata del trono classico di "Uomini e Donne" e smentisce una segnalazione fatta su uno dei suoi tronisti. "Quella su Giulio è una fake news", spiega la conduttrice del programma di Canale 5 sottolineando che la voce diffusa in rete, secondo la quale il suo tronista conosceva da tempo una delle sue corteggiatrici, è una bufala

 

Sui social girerebbe da tempo una foto scattata nel mese di agosto dove Giulio bacia una ragazza. Ecco secondo i vari rumor quella ragazza, non riconoscibile in foto, sarebbe Giulia. De Filippi per provare la falsità della notizia ha invitato in studio una giovane donna che ha dichiarato di essere lei la ragazza in foto, facendo cadere così ogni tipo di accusa nei confronti di Giulio e Giulia.

 

Secondo Maria queste cose proliferano in rete per sfruttare la notorietà del programma al fine di accumulare, per chi le diffonde, click, sponsorizzazioni e popolarità. Un meccanismo il quale la stessa De Filippi dice di non voler alimentare parlandone in studio. 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali