FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Marco Baldini: "A 60 anni sto provando ad avere un figlio"

Il conduttore radiofonico ha raccontato di voler mettere su famiglia con la compagna Aurora

marco baldini, vieni da me

Marco Baldini da quattro anni ha trovato la felicità vicino alla compagna Aurora (34 anni) e i due hanno in progetto di diventare presto genitori. La paternità è un progetto che è stato rimandato a lungo dal conduttore radiofonico, a causa della ludopatia: "E' il rammarico più grande, se avessi predisposto la mia vita in maniera diversa avrei già un figlio. Con Aurora ci stiamo provando, mi piacerebbe molto"

"Ho conosciuto Aurora quattro anni fa davanti a un bicchiere di vino. Lei non sapeva chi fossi, sono stato onesto e le ho detto subito l'età. Lei è molto più giovane, ha 34 anni, 26 in meno di me. Ancora non mi spiego come ci sia cascata", ha dichiarato scherzando a Caterina Balivo.

 

Nel salotto di "Vieni da me" ha poi parlato del brutto periodo in cui era dipendente dal gioco d'azzardo, una malattia che ha fatto terra bruciata intorno a lui: "Il mio matrimonio non sarebbe finito, non avrei perso tanti amici per strada. Quando sei in quel tunnel chiedi soldi, ma non ti servono soldi ti serve aiuto. Parlatene con chi vi vuole bene e fatevi curare nei centri specializzati", 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali