FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lorella Cuccarini si racconta tra fiction, famiglia e teatro: "Ma la tv rimane sempre un grande amore"

Tantissimi impegni da qui alla fine dellʼanno per la popolare attrice e conduttrice

Dal 24 settembre in prima serata su Canale 5, Lorella Cuccarini sarà protagonista della fortunata serie "L'Isola di Pietro 2". Al fianco di Gianni Morandi (e con la new entry Elisabetta Canalis) la popolare attrice e conduttrice è tornata sul set, 12 anni dopo l'ultima volta. Poi l'aspetterà un autunno in giro per i teatri, sognando magari anche uno show tv. "Ma solo se ne valesse veramente la pena" ha detto in un'intervista all'Ansa.

L'ISOLA DI PIETRO 2 - "Un'esperienza davvero emozionante per me - ha raccontato - Sì, di fiction ne ho fatte in passato, mi è sempre piaciuta molto. Ma l'ultima esperienza risale allo "Zio d'America" con Christian De Sica. E poi è stato bello ritrovarsi insieme a Gianni. Abbiamo vissuto mesi insieme nel 2002 quando abbiamo fatto il sabato sera con 'Uno di noi'. Me lo ricordo sempre sul tapis roulant che correva. Ci siamo incontrati nuovamente anche quando ero a 'Domenica In' e lui preparava il Festival di Sanremo". Con la regia di Giulio Manfredonia nel cast ci saranno anche Chiara Baschetti, Michele Rosiello e Cesare Bocci. "L'Isola di Pietro 2" la vedrà nei panni di Isabella Sulci, la mamma di Matteo, interpretato già dalla prima serie da Federico Russo. 

IL TEATRO - Ma ad attendere la Cuccarini in autunno c'è anche il teatro, con il suo ritorno in scena (dopo già 90 repliche e 80 mila spettatori) in "Non mi hai più detto ti amo", la commedia scritta e diretta da Gabriele Pignotta, che proprio un anno fa ha segnato il suo debutto nella prosa e per la quale è stata da poco premiata per lo spettacolo di maggior successo del 2017 al Festival di Borgio Verezzi. "Non mi aspettavo tanto successo", confessa lei, che per tutto l'inverno si è divisa sul palco anche ne "La regina di ghiaccio". "Uno spera di realizzare spettacoli che funzionino. Ma a dire il vero due successi così
insieme... se avessi saputo dove si firmava lo avrei fatto subito!". 

Il tour nei teatri riparte il 20 ottobre da Foligno e andrà avanti fino a inizio febbraio (tra le tappe, Ancona, Firenze, Roma per un mese dal 20 novembre e poi Rimini, Capodanno al Casinò di Sanremo e ancora Genova, Mestre, Messina, Asti e Arezzo), sempre accanto a Giampiero Ingrassia, come 20 anni fa nella prima storica versione italiana di "Grease". "Al tempo eravamo Sandy e Danny - racconta ancora la Cuccarini - Oggi siamo Serena e Giulio, più maturi, sposati. Eppure nemmeno questa volta mi bacerà in scena. Si vede che non è cosa", ha scherzato.

LA FAMIGLIA - "Il segreto per tenere unita una famiglia? Prendersene cura e ragionare sempre con un noi e non con l'io", riflette la Cuccarini, dopo 27 anni di matrimonio e quattro figli. "Forse la chiave del successo di "Non mi hai più detto ti amo" è proprio raccontare la famiglia così come io la intendo, non come un modello superato ma come una fonte di forza, per la quale vale la pena vivere e scommettere. E il mio personaggio è una donna che scommette sulla propria famiglia. Non prende scorciatoie".
 
SHOW TV - E dopo tanto teatro e tanta fiction, l'idea di uno show in tv? "Ma si, perché no?" dice. "Dopo 'Nemica amatissima', se ci fosse una nuova opportunità mi piacerebbe. La tv rimane sempre un grande amore. Ma solo per cose di cui vale veramente la pena. Alle volte anche non esserci può essere un segnale forte. Soprattutto oggi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali