FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L'omaggio a Francesco Nuti di Giovanni Veronesi: "Saremo sempre amici"

Il regista e sceneggiatore ha voluto ricordare lʼamico cantando anche la canzone "Puppʼa pera"


francesco nuti

In passato lo aveva definito "un secondo fratello". Ma sicuramente Giovanni Veronesi è uno di quegli amici che non hanno mai dimenticato Francesco Nuti. E ne ha dato prova per l'ennesima volta a "Maledetti amici miei", il programma di cui è protagonista insieme a Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Alessandro Haber e Margherita Buy. A Nuti ha dedicato un pensiero affettuoso e la canzone "Pupp'a pera", cantata dal comico toscano nel film "Madonna che silenzio c'è stasera". 

“Io e te, Francesco, saremo sempre amici e niente ci separerà - ha detto il regista e sceneggiatore -. Nessuna avversità potrà separarci, perché io mi chiamo vento nei capelli e tu Francesco. E noi siamo amici per sempre”.

 

Dopodiché, accompagnato con la chitarra da Giovanni Nuti, fratello dell'attore e autore di tutte le colonne sonore dei suoi film, ha intonato la serenata sotto quello che era un immaginario balcone di Nuti. Sulla panchina c’era anche Ginevra Nuti, figlia dell'attore fiorentino. Veronesi ha iniziato la sua carriera di sceneggiatore proprio con Nuti. Ha firmato infatti tutti i suoi film tra il 1985 e il 1991: successi come "Tutta colpa del paradiso", "Stregati", "Caruso Pascoski di padre polacco", "Willy Signori e vengo da lontano" e "Donne con le gonne".  Nei primi tre ha anche partecipato come attore. 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali