FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

L'affondo di Pillon contro Drusilla Foer a Sanremo: "Non si potrebbe avere tra i co-conduttori un normale papà?"

Il senatore leghista accende la polemica con un post sui social

Tutto come previsto. La scelta "inclusiva" di Sanremo non è andata giù al senatore leghista Simone Pillon, che dopo l'annuncio delle cinque co-conduttrici del Festival, ha "attaccato" Amadeus per aver voluto tra loro anche Drusilla Foer e con un post social ha acceso la polemica: "Com'era ampiamente prevedibile, al festival di Sanremo sempre più LGBT è stata assegnata la quota gender-inclusive già nella fase di scelta dei conduttori" ha scritto. E ha poi rilanciato: "Una domanda: ma sempre in rispetto delle quote, non si potrebbe avere tra i co-presentatori un normale papà (uno eh, non due), e magari di ispirazione conservatrice?". 

L'affondo del senatore leghista contro la presenza nel cast di Sanremo della nobildonna toscana, ironica e sprezzante, alter ego di Gianluca Gori, è continuato così: "Sarebbe un bel segnale, se non altro a tutela delle specie a rischio estinzione televisiva". Il post ha inevitabilmente sollevato un gran polverone e sta facendo discutere la Rete. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali