FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Grande Fratello Vip", Clizia in crisi e Sara dà spettacolo sotto la doccia

La Incorvaia si sente in colpa per la storia con Paolo Ciavarro e scoppia in lacrime

Nella Casa del "Grande Fratello Vip" per Clizia è tempo di crisi. L'influencer pensa alla storia con Paolo Ciavarro e scoppia in lacrime. Teme di aver messo al primo posto i sentimenti a discapito dei suoi affetti più cari. "Ho una figlia, sono più grande, c’ho una separazione, sono sicura che mia madre stia pensando che io sia una ragazzina, che mi starà giudicando", riflette. Intanto la nuova arrivata Sara regala una doccia bollente.

LEGGI ANCHE > 

"Grande Fratello Vip", tra Fabio Testi e Antonella Elia un bacio per siglare la tregua 

 

Pago, Adriana e  Licia cercano di consolare la Incorvaia, ma non c'è verso: "Forse dovrei essere più forte dal punto di vista razionale e decidere di non vivere delle cose per proteggerle altre. Non siamo delle bestie che dobbiamo assecondare i nostri sentimenti, forse dovevo solo pensare alle priorità e precludermi tutto questo, ma sarebbe come vivere a metà, e io non so vivere a metà".
 

 

LA DOCCIA DI SARA - La nuova arrivata, l'aspirante conccorente Sara Soldati, si concede una rilassante doccia pomeridiana. Mostra le forme 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali