FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Hugh Laurie, lʼindimenticabile Dr. House compie 60 anni

Lʼ11 giugno Hugh Laurie compie 60 anni. Attore e musicista britannico, è celebre (e celebrato) per il ruolo del Dottor Gregory House nella serie "Dr. House", che lo ha reso una star. Per questa interpretazione ha ottenuto il Golden Globe nel 2006 e nel 2007 per il Miglior attore in una serie drammatica, a fronte di sei nomination complessive. Dieci anni più tardi ha stretto fra le mani il suo terzo Golden Globe come Miglior attore non protagonista in una serie grazie alla sua performance in "The Night Manager". Nato a Oxford nel 1959, diventa attore dopo essere stato canottiere (carriera interrotta per una mononucleosi). Alla fine degli anni 80 si unisce alla compagnia teatrale Footlights di Cambridge dove conosce Emma Thompson. In quel periodo gli viene presentato Stephen Fry con il quale instaurerà un duraturo rapporto professionale e dʼamicizia. Sul grande schermo è protagonista di "Ragione e sentimento" (1995) di Ang Lee, ma anche di "Gli amici di Peter" (1992) di Kenenth Branagh, "Stuart Little - Un topolino in gamba" (1999) e "La notte non aspetta" di David Ayer (2008). Eʼ anche cantante e pianista con la passione per il blues e ha pubblicato due album, nel 2011 "Let them talk" e nel 2013 "Didnʼt It Rain".

Hugh Laurie, lʼindimenticabile Dr. House compie 60 anni

clicca per guardare tutte le foto della gallery

L'11 giugno Hugh Laurie compie 60 anni. Attore e musicista britannico, è celebre (e celebrato) per il ruolo del Dottor Gregory House nella serie "Dr. House", che lo ha reso una star. Per questa interpretazione ha ottenuto il Golden Globe nel 2006 e nel 2007 per il Miglior attore in una serie drammatica, a fronte di sei nomination complessive. Dieci anni più tardi ha stretto fra le mani il suo terzo Golden Globe come Miglior attore non protagonista in una serie grazie alla sua performance in "The Night Manager". Nato a Oxford nel 1959, diventa attore dopo essere stato canottiere (carriera interrotta per una mononucleosi). Alla fine degli anni 80 si unisce alla compagnia teatrale Footlights di Cambridge dove conosce Emma Thompson. In quel periodo gli viene presentato Stephen Fry con il quale instaurerà un duraturo rapporto professionale e d'amicizia. Sul grande schermo è protagonista di "Ragione e sentimento" (1995) di Ang Lee, ma anche di "Gli amici di Peter" (1992) di Kenenth Branagh, "Stuart Little - Un topolino in gamba" (1999) e "La notte non aspetta" di David Ayer (2008). E' anche cantante e pianista con la passione per il blues e ha pubblicato due album, nel 2011 "Let them talk" e nel 2013 "Didn't It Rain".